Bevanda Sportiva Fatta in Casa: il Gatorade


Le bevandesportive” cioè quelle che ci aiutano a reintrodurre nel nostro organismo sali minerali come potassio, sodio e zuccheri, sono molto utili in estate quando fa caldo; e per chi fa sport lo sono altrettanto dopo gli allenamenti o la gara.

Purtroppo la grande pecca di queste bevande è che sono piene zeppe di coloranti, conservanti ed altri additivi non molto salutari.

gatorade-fatto-in-casaSe lo facciamo in casa abbiamo però occasione di risparmiare qualche soldo, che di questi tempi non fa male.
Inoltre, come dice la mamma “sappiamo che cosa mangiamo” e possiamo anche  “personalizzare” la ricetta, se siamo a dieta, ad esempio, possiamo limitare o addirittura eliminare gli zuccheri.

Il costo finale di questo Gatorade fatto in casa? Circa 15 centesimi al litro.
Mica male! Ecco a voi la ricetta per questo Gatorade fatto in casa:

  • 1 litro di acqua
  • 2,5 gr. di bicarbonato (circa mezzo cucchiaino da té)
  • 2,5 gr. di sale da cucina
  • Il succo di un limone o di un’arancia
  • 30 gr. di zucchero (circa due cucchiai abbastanza colmi)

Personalmente avevo trovato altre ricette su internet, alcune che dicevano di usare un sale per chi soffre di pressione alta, come il NoSal, che è a base di potassio, altri che indicavano lo yogurt, ma dopo aver corso un’ora non è che mi piaceva molto l’idea.
Così ho provato e devo dire che è molto buono, ed effettivamente sembra che “aiuta” il recupero.
Se non altro è più buono e saporito della semplice acqua.
Alla prossima!

Ti Potrebbe Interessare Anche: