Come Aggiustare Smartphone Caduto in Acqua o Danneggiato da Liquidi


smartphone caduto in acqua come recuperarloP.S. Leggete interamente l’articolo e i commenti prima di lasciarne uno nuovo!

Lo Smartphone Caduto in Acqua è una cosa che recentemente sento piuttosto spesso e mi viene chiesto cosa fare per rimediare al danno.

Colpa della sbadataggine: mi è capitato un ragazzo che aveva per sbaglio fatto cadere il proprio cellulare nell’acqua della tazza del WC (per fortuna che aveva già tirato lo sciacquone!).
Altre volte è colpa della fretta: se la pioggia ci “colpisce all’improvviso” iniziamo a correre e lo Smartphone, il Tablet o qualunque altro gingillo elettronico potrebbe cadere dalla nostra tasca o borsa e finire in una pozzanghera d’acqua.

È una cosa successa quasi a tutti: iPod, lo Smartphone, il Tablet o altri dispositivi elettronici che non convivono molto bene con l’acqua, cadono nel lavandino, nella tazza del WC, in una fontana o in una pozzanghera mentre scattiamo una foto e corriamo per ripararci dalla pioggia, può capitare a tutti e questa guida serve proprio per far in modo di poter recuperare (almeno tentate) il dispositivo .

La caduta del dispositivo elettronico nell’acqua non è sicuramente bell’evento ed in molti casi potrebbe finire per non funzionare più, perdendo così foto, rubrica e messaggi (ecco perché i backup periodici dei dispositivi sono importanti, per esempio su Google Drive, Dropbox ed utilizzare servizi come Google Foto).
Un po’ meno grave la rottura dell’iPod o del lettore MP3 in genere, visto che al massimo perdiamo le canzoni che abbiamo memorizzato se non sono salvate su altri dispositivi o nel PC.

Ma sempre si rompe e non si riesce più ad usarlo? No, nella maggior parte dei casi seguendo l’elenco dei nostri consigli è abbastanza probabile che il vostro dispositivo ricomincerà a funzionare, come se non fosse successo niente!

Per Recuperare lo Smartphone caduto in acqua Dovete Agire Subito!

Precisiamo che non ci assumiamo nessun tipo di responsabilità su quello che state facendo, quello che farete è a vostro rischio e pericolo.

Sin dal primo momento in cui ci accorgiamo che il telefono cellulare è stato danneggiato dall’acqua bisogna agire. Subito! Ogni secondo è importante e prezioso per far si che il danno diventi irreparabile.

Innanzitutto se il nostro dispositivo lo permette togliamo la cover, la batteria, la SIM, la memory card ed ogni parte che può esser tolta dal nostro povero gingillo (sempre facendo attenzione a non romperlo).

Una volta fatta questa prima operazione iniziamo l’opera di asciugatura. È sufficiente un  semplice tovagliolo di carta, della carta igienica o un panno.
Iniziamo a tamponare ogni punto in cui vediamo qualche goccia d’acqua, cercando di asciugarlo il più possibile: se rimane qualche traccia d’acqua in più nel nostro telefono rischiamo che non riusciremo a “rianimarlo”.

Ora se il nostro telefono è caduto nel lavandino ed ha preso solo poche gocce di acqua, possiamo già riaccenderlo e vederlo funzionare.

Se invece è stato proprio sommerso dall’acqua allora continuate a leggere.

Asciugatura Rapida

asciugare smartphone caduto in acquaPrendiamo un asciugacapelli, e iniziamo ad asciugarlo. Facciamolo per bene: il vano della batteria è pieno di piccoli fori che servono per arieggiare l’interno del cellulare. C’è necessità di fare quindi molta attenzione.

Attenzione: non tenete il Phon ad una temperatura elevata vicino al dispositivo!
Per regolarci sulla distanza da tenere tra il Phon e il dispositivo da asciugare mettiamo la mano davanti al getto dell’aria, se l’aria è troppo calda per la nostra mano lo sarà anche per il nostro dispositivo.

L’aria troppo calda rischia di danneggiare i componenti elettronici del telefonino.
Non prendete questo avvertimento alla leggera: rischiate di bruciare i delicati componenti elettronici che permettono al cellulare di funzionare.

Dopo aver asciugato per bene il telefonino con il Phon aspettiamo circa 30-40 minuti e poi proviamo ad accenderlo.
Ancora non funziona? Non disperate c’è ancora il piano C.

Piano C: Asciugatura Lenta

Nemmeno l’asciugatura del cellulare con l’asciugacapelli è arrivata a farvi riaccendere il vostro telefonino?
Non disperate: c’è ancora la possibilità di vederlo acceso. Continuate a leggere!

Mettete il cellulare in un posto caldo e secco a casa, per esempio nell’armadio dove tenete la biancheria, oppure vicino alla caldaia. Sopra un mobile con sotto il radiatore.

Non date assolutamente ascolto alle guide che dicono di mettere il cellulare direttamente sopra al radiatore: rischiate solo di danneggiarlo definitivamente, vale la stessa cosa che abbiamo detto per l’asciugacapelli.
Inoltre, visto che le fessure da dove deve uscire il vapore sono molto piccole, rischiamo di fare un “ciclo dell’acqua” proprio dentro al nostro cellulare: l’acqua evapora e si condensa da un’altra parte, ma sempre all’interno del cellulare.

In definitiva: mettere il telefono in un luogo caldo e secco permette all’acqua di evaporare lentamente attraverso i piccoli fori presenti nel cellulare.

Durante questa seconda fase possiamo provare a:

  • Provate a posizionare il telefonino capovolto: schermo in basso e parte bassa in alto. Questo dovrebbe permettere all’acqua di evaporare più facilmente.
  • Teniamolo sui 20°C: è una buona temperatura per questo tipo di operazioni
  • Smontiamolo il più possibile, se volete anche le viti, ma a vostro rischio e pericolo (se fosse il mio dispositivo non lo farei).

Un altro rimedio, che personalmente ho provato solo una volta con un vecchio Ericsson T19 caduto in piscina è quello di mettere il cellulare in mezzo a del riso crudo. In modo da fargli catturare tutta l’umidità.

Se anche con tutti questo consigli non riuscite a far funzionare il vostro telefono, allora il consiglio è di rivolgersi ad un centro assistenza ufficiale della marca del vostro Smartphone per valutare il danno e l’eventuale costo di riparazione, comunque se il costo è elevato (quasi come comprare lo stesso Smartphone nuovo) lasciate perdere e compratene uno nuovo.

Ma questa volta puntate su un telefono che abbia una Certificazione IP67 o IP68, come ad esempio il Samsung Galaxy S8, il Samsung S8+, il Samsung Galaxy Xcover 4.

Oppure il  Cat S31 che non è solo IP68 ma rispetta anche lo standard militare molto più rigido, che garantisce l’uso dell’apparecchio in situazioni estreme MIL-STD-810G (per chi preferisce questo tipo di dispositivi ad un prezzo maggiore c’è anche il Cat S41 , il Cat S60 dotato anche di termocamera oppure il Cat B25 che è un semplice telefono per chi non interessa avere uno smartphone).

Altri suggerimenti o domande? Se ne avete scrivete pure nei commenti!

Ti Potrebbe Interessare Anche:


573
Commenti

avatar
204 Comment threads
369 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
214 Comment authors
Giorgio AttorresiLoryOwlMiryamZoomingIn Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Lory
Ospite
Lory

salve, mio figlio mi ha buttato il telefono in acqua, l ho preso solo che non sono riuscita a spegnerlo a, si e riavviato da solo, eche devo inserire il segno e ho scoperto che il touchscreen non funziona piu, posso solo abbassare e alzare il volume e i tasti sotto, lo schermo funziona solo che non funziona lo touchscreen. ho provato a metterlo in carica e non funziona ho un samsung galaxy j5 2017

Giorgio Attorresi
Admin
Giorgio Attorresi

Ciao Lory,

fai asciugare lo smartphone come abbiamo scritto sopra nell’articolo sopra, per eliminare anche l’umidità residua potresti tenerlo anche qualche giorno nel barattolo di riso.
Poi fammi sapere se in questo modo hai risolto, ciao.

Owl
Ospite
Owl

Salve, ho un galaxy s7 e cadendo in acqua si è danneggiato il display, infatti ogni tocco risulta sbagliato. Potete aiutarmi in caso per favore?

Giorgio Attorresi
Admin
Giorgio Attorresi

Devi per forza andare ad un centro assistenza autorizzato Samsung e e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, perché non puoi fare altro al momento, ciao.

Miryam
Ospite
Miryam

A me mi è caduto dentro la vasca….. Il problema è che è un HUAWEI ed è tutto chiuso….. non si spegne si abbassa il volume da solo e rimane il volume sullo schermo aiutatemi vi pregooo

Giorgio Attorresi
Admin
Giorgio Attorresi

Ciao Miryam

fai asciugare per bene lo smartphone come abbiamo scritto nell’articolo sopra e per eliminare anche l’umidità residua potresti tenerlo qualche giorno nel barattolo di riso come abbiamo scritto sopra nell’articolo.
poi fammi sapere se in questo modo hai risolto, ciao.

greta
Ospite
greta

Buongiorno, il mio galaxy j5 si è bagnato con dell’acqua uscita dal biberon della mia bimba, me ne sono accorta in 10 minuti…ho tolto la cover e comunque funziona tutto tranne il touch screen…ho provato ad aciugarlo una notte nel riso e ad asciugare le parti interne (attraverso i buchetti di scheda sim…) con il phon a bassa temperatura come da voi suggerito ma niente.Sono riuscita a collegarlo al pc per spostare foto ecc….
Possibile che pian piano torni in qua o l’ho perso per sempre?

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Ciao Greta,
Già essere riusciti a salvare file e foto su PC rispetto a molti altri utenti ti è andata meglio, comunque fai asciugare per bene lo smartphone come abbiamo scritto nell’ articolo sopra e per eliminare anche l’umidità residua potresti tenerlo qualche giorno nel barattolo di riso (non basta solo una notte).
Se nemmeno questo funziona, come ultima spiaggia prova a fare un reset del telefono, altrimenti devi per forza rivolgerti ad un centro assistenza autorizzato e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, perché non puoi fare altro al momento, ciao.

Francesco
Ospite
Francesco

Ciao, a me è capitato di dimenticare il cellulare nella tasca del costume e di andare a fare il bagno a mare. Il telefono è stato immerso in acqua per almeno 15 minuti. Appena me ne sono accorto sono subito uscito dall’acqua e ho notato che c’era la torcia accesa. Nella mia stupidità ho provato subito a riaccenderlo, subito dopo averlo uscito dalla tasca, ma non si accendeva. A un certo punto è diventato bollente tanto che non riuscivo neanche a toccarlo e l’ho lasciato nello zaino per qualche minuto e poi si è raffreddato. E’ successo più o meno… Leggi il resto »

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

l’acqua salata è una brutta bestia rispetto all’acqua dolce, non penso che riuscirai a fare molto anche seguendo le indicazioni che abbiamo riportato nell’articolo.
L’ unico consiglio che mi sento di darti è per il prossimo smartphone punta su un modello IP67 o IP68 come abbiamo scritto alla fine dell’articolo, Ciao.

fed
Ospite
fed

ciao, mi è caduto il telefono nel wc ma l’ho ripreso subito.. funziona tutto ma non il touch screen.. cosa posso fare?

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

fai asciugare per bene lo smartphone come abbiamo scritto nell’articolo sopra e per eliminare anche l’umidità residua potresti tenerlo qualche giorno nel barattolo di riso come abbiamo scritto sopra nell’articolo. poi fammi sapere se in questo modo hai risolto, ciao.

Sharon Romano
Ospite
Sharon Romano

Ciao a me è caduto il telefono dentro l’acqua e dopo 3/4 giorni è ritornato in vita grazie al riso!!
Il problema è che la fotocamera anteriore non mi funziona e non mi prende neanche la connessione del Wi-Fi. (Huawei p9lite)
Cosa dovrei fare??

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

fallo asciugare per bene e nel caso non funzioni ancora, prova a fare anche un reset del telefono, mi pare strano che non funzioni il wi-fi e le altre funzioni si, ciao.

Islam Cena
Ospite
Islam Cena

Salve… 10 giorni fa ero a Rimini per una breve gita… mi sono posata su una fontana per un paio di minuti, dopo un po non capivo dove fosse il telefono e quando ho visto era dentro la fontana (Samsung Galaxy j5 2017), l’ho preso l’ho subito asciugato e ho cercato di eliminare l’acqua dentro aspirandola.. il telefono era acceso e siccome e non riuscivo a spegnerlo e non si può neanche smontare l’ho potuto solo asciugare da fuori.. dopo circa dure orette l’ho messo sotto riso… il telefono rimane acceso nella schermata di blocco la fotocamera funziona e le… Leggi il resto »

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

è questo il problema dei telefoni con batteria non removibile, non ti resta che farlo scaricare.
Poi fallo asciugare per bene come abbiamo scritto nell’articolo, ma se nemmeno questo lo fa tornare a funzionare, devi per forza rivolgerti ad un centro assistenza autorizzato e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, ciao.

Caterina Cicotti
Ospite
Caterina Cicotti

ciao oggi a scuola mi è caduto il telefono nel wc è un asus zenfone 3 e non avevo la chiavetta per levare la batteria e sono riuscita ad asciugare solo fuori, non lo riesco a spegnere perchè il touch non va ma funziona ancora a parte questo come posso fare?

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Ciao Caterina,
fai asciugare per bene lo smartphone come abbiamo scritto nell’articolo e per eliminare anche l’umidità residua potresti tenerlo qualche giorno nel barattolo di riso come abbiamo scritto sopra nell’articolo. poi fammi sapere se in questo modo hai risolto, ciao.

Natalie Garilli
Ospite
Natalie Garilli

Ciao , mi è caduto il telefono in acqua, l’ho preso subito, l’ho asciugato con un panno e asciuga capelli però con aria tiepida
Inizialmente non sembrava dare problemi quindi l’ho tenuto acceso, poi però ha dato problemi diceva che erano collegate le cuffie anche se non era vero
Dopo una ventina di minuti è tornato a posto solo che adesso non mi legge più la sim come posso fare? (Samsung Galaxy J5 2016)

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Fallo asciugare per bene come abbiamo scritto nell’articolo e per eliminare anche l’umidità residua potresti tenerlo qualche giorno nel barattolo di riso come abbiamo scritto sopra nell’articolo. poi fammi sapere se hai risolto, ciao.

Alessio mannino
Ospite
Alessio mannino

ciao a tutti per sbaglio ho dimenticato il mio telefono samsung s7 nel congelatore a -20° per tutta la notte circa 12/13 ore, il problema maggiore secondo me è che il cell era acceso
ovviamente era gia acceso quando lo dimenticato nel frizeer, percio lo spento subito, al primo impatto funzionava tutto benissimo i touch e il resto nessun danno allo schermo ecc.. cosa dovrei fare lo messo nel riso in un bartattolo chiuso.
PS. io so che s7 e impermeabile al acqua quindi si sara dannegiato?

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

A meno che non lo hai messo in una vaschetta d’acqua e poi nel congelatore che senso ha metterlo nel barattolo di riso? difficilmente un telefono ne esce indenne se la temperature scendono al di sotto dei -10°C, perché a temperature minori si può rovinare i cristalli lcd dello schermo, si può avere condensa interna che può provocare cortocircuiti e altre casistiche varie che non sto a descriverti. quindi se il telefono si accende e funziona, questa volta l’hai scampata, altrimenti devi per forza rivolgerti ad un centro assistenza autorizzato Samsung e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del… Leggi il resto »

Alessio mannino
Ospite
Alessio mannino

Per fortuna tutto a posto sono andato da un amico e lo abbiamo aperto la spia era bianca cio vul dire che il telefono non ha avuto cortocircuiti o altro funziona tutto bene menomale

elisa peducci
Ospite
elisa peducci

mi è caduto il mio iphone 5 una ciotola con del sapone l’ho subito asciugato e messo dentro a del riso per 2 giorni quando l’ho tirato fuori si accendeva ma la parte in basso del display è piena di macchie e in quei punti il touch non funziona

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Devi per forza andare ad un centro assistenza autorizzato Apple e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, perché non puoi fare altro al momento, ciao.

lollo
Ospite
lollo

circa 2 settimane fa mi è caduto il telefono in piscina sono riuscito a tirarlo fuori in circa 2 secondi… subito dopo l’ho asciugato un pò con l’asciuga capelli e dopo un po si è accesso da solo,per paura che si bruciasse qualcosa all’interno ho spento il telefono e ho continuato per qualche ora ad asciugarlo dopo un po di ore che asciugavo ho riacceso il telefono e tutto funzionava alla perfezione, dopo circa 2 settimane(dove il telefono funzionava perfettamente) si è spento lo schermo ed ora il telefono può ricevere notifiche, messaggi , chiamate alle quali non posso rispondere… Leggi il resto »

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Devi per forza rivolgerti ad un centro assistenza autorizzato e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, perché non puoi fare altro al momento se lo schermo non funziona, ciao.

Vica Giovannucci
Ospite
Vica Giovannucci

salve,
sfortunatamente mi è caduto il telefono sotto l’acqua. L’ho smontato e asciugato e poi messo sotto il riso per 14 h. Adesso ho provato ad accenderlo, ma quando inserisco la batteria il telefono fa un rumore strano (friccica). Secondo voi che devo fare?

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Togli la batteria e fai asciugare bene il telefono, almeno un paio di giorni.
Poi riprova a riaccenderlo se noti lo stesso problema allora devi per forza rivolgerti ad un centro assistenza autorizzato e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, ciao.

Vica Giovannucci
Ospite
Vica Giovannucci

Grazie mille!!

Carmine Rapucci
Ospite
Carmine Rapucci

ciao ragazzi mi e caduto il telefono in acqua lo asciugato con il phon ad aria calda ora mi dice telefono surriscaldato anche se ora il telefono non e piu caldo.qualche consiglio?mi funziona tutto sia la webcam sia il flash e anche il tuch ma non mi fa aprire le applicazioni xke mi dice che e surriscaldato.

Kikka
Ospite
Kikka

Ciao, il mio Samsung j5 è caduto nel wc, l’ho asciugato con un panno e messo nel riso. Nonostante cio, la fotocamera è appannata e in più lo schermo si accende e si spegne in continuazione dopo che si attiva il blocca tasti. Tutte le altre funzioni invece non sembrano danneggiate. Potete aiutarmi?

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Devi per forza rivolgerti ad un centro assistenza autorizzato e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, perché non puoi fare altro al momento, ciao.

Giovanni Marcellino
Ospite
Giovanni Marcellino

Ciao a TT mi e caduto il cellulare nel water riuscendo a recuperarlo subito. Dopo una asciugatura il telefono sembra funzionare u IC problema non si vede li schermo premesso che il cellulare e un Samsung j5 comprato due mesi fa qualcuno può aiutarmi grazie

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Fallo asciugare per bene come abbiamo scritto nell’articolo e per eliminare anche l’umidità residua potresti tenerlo qualche giorno nel barattolo di riso come abbiamo scritto sopra nell’articolo. poi fammi sapere se hai risolto, ciao.

Sara
Ospite
Sara

Allora io ho un j5 ieri mi è caduto in piscina e lo estratto e ho cercato subito di asciuarlo poi si è spento ….ho provato a farlo squillare e squillava ma non si vedeva nulla sullo schermo ..allora ho lascito il cellulare tutta la notte nel riso e ho provato a caricarlo, si caricava e faceva anche l’immagine ..ho provato ad accenderlo e di vedeva la schermata home poi si è spento …ho provato nuovamente ad accenderlo e mi faceva lo schermo tutto blu poi verde e poi di nuovo blu😭😭😭😭non so che fare perfavore vorrei una risposta

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Devi per forza rivolgerti ad un centro assistenza autorizzato e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, perché non puoi fare altro al momento, ciao.

Marianna Roberto
Ospite
Marianna Roberto

il mio galaxy j5 è caduto nel water, l’ho preso subito, smontato e asciugato con il panno, con il phone e con il riso. si accende i tasti funzionano ma il touch no. il touch non funziona proprio cosa posso fare?

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Devi per forza rivolgerti ad un centro assistenza autorizzato e farti fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, perché non puoi fare altro al momento, ciao.

Leila D'Angelo
Ospite
Leila D'Angelo

Caro Cioè, ho una domanda piuttosto imbarazzante.. Premessa – Caduto in un secchio di acqua, immediatamente recuperato, smontato, asciugato e immerso nel riso (non aveno phon a disposizione, ma riso sì!). Dopo una decina di ore (e vani tentativi intermedi di riaccensione), lo ho riacceso e ha funzionato perfettamente. Dopo qualche ora si è spento e nel riaccenderlo si bloccava nel tentativo con uno sfarfallio dello schermo. Presente – Lo ho phonato, messa in piega e colpi di luce, e piano piano prova uno, prova due si è riacceso; lo schermo è perfetto, ma non risponde il touch. Si attiva… Leggi il resto »

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Carissima lettrice di Cioè :D, se hai fatto il trattamento estetico completo allo smartphone e non riesci a fare un reset per vedere se in questo modo ritorna a funzionare, allora resta un’ unica via, la più difficile ed impervia che solo i più temerari riescono ad affrontare: il centro assistenza autorizzato. In questo posto tetro e leggendario il tuo telefono verrà analizzato e poi riceverai il responso su dal farsi e su quanti denari ti tocca tirar fuori dalle tasche per avere un telefono di nuovo funzionante. Se il costo di ripararlo lo trovi troppo elevato allora ti conviene… Leggi il resto »

Matteo Carraro
Ospite
Matteo Carraro

Ciao,Le ipotesi sono 2: L’acqua ha danneggiato il touch o hai tenuto il phon troppo vicino al telefono durante la asciugatura comunque la garanzia non copre questo tipo di danno .

Stefano Agazzi Il Lovere
Ospite
Stefano Agazzi Il Lovere

ciao a me e caduto al lavoro nell acqua delle mozzartelle per 5 secondi, il tempo di tirarlo fuori e aveva smesso di funzionarte, non potendo estrarre la batteria l ho messo nel riso e la mattina si e acceso ma adesso non carica piu o meglio dice che e in carica ma non prende la carica, perche? puo essere ancora bagnato o e andato il telefono?

ZoomingIn
Member
ZoomingIn

Ciao Stefano,

non essendo acqua dolce il recupero del telefono è più difficile, perché asciugandosi lascia dei residui che possono danneggiare i circuiti dello smartphone, dovresti farlo asciugare per bene seguendo i consigli dell’articolo e poi metterlo per qualche giorno nel barattolo di riso, per vedere se riesci a recuperarlo.

Se non riesci nemmeno in questo modo, l’unica alternativa è rivolgersi ad un centro assistenza autorizzato e farsi fare un preventivo per l’eventuale riparazione del telefono e poi decidere se aggiustarlo o no, fammi sapere se hai risolto nei prossimi giorni, ciao.