HP Envy Photo 6230, la stampante perfetta per l’utilizzo domestico


Oramai sono diverse settimane che utilizzo la stampante HP Envy Photo 6230 di HP, una stampante multifunzione a getto di inchiostro, con scanner e connessione Wi-Fi, ed è grazie a questa che ho potuto approfondire meglio e sperimentare più a fondo il servizio in abbonamento Instant Ink.

La stampante in sé è un prodotto entry level che ha caratteristiche più che buone per l’utilizzo domestico, il massimo formato di stampa è l’A4, fermo restando la possibilità di stampare anche tutti i formati standard più piccoli, per esempio permette di stampare anche fotografie.
Dispone di cartucce separate una per il nero ed una singola per i tre colori (ciano, magenta, giallo), non si tratta ovviamente della migliore configurazione e quando un colore finisce, va cambiata l’intera cartuccia, ma questo non è un problema grave soprattutto se usate il servizio HP Instant Ink che vi ho già illustrato nell’articolo precedente.

La stampa è abbastanza veloce e all’interno della confezione della stampante è inclusa una confezione da 5 fogli di carta fotografica HP in formato 10×15 con grammatura 250 gr/mq che è davvero ben fatta infatti, appena ho avuto la possibilità di provarla trovandola perfetta ho comprato una confezione da 100 fogli.

Anche il setup iniziale della stampante è semplicissimo: all’accensione, seguendo le istruzioni sul display touchscreen monocromatico, dobbiamo inserire i soliti dati che vengono chiesti all’installazione di un dispositivo – lingua, data e i dati della connessione Wi-Fi – e in pochi minuti è pronta per la prima stampa.

Voglio soffermarmi però su 2 aspetti che la rendono senza dubbio un buon dispositivo per casa.

Comodità:

Perché permette di stampare, fotocopiare e scansionare anche senza dover accendere il PC (a meno che non dobbiamo mandare documenti in stampa da esso).

Hp Instant Ink:

Il nuovo servizio di fornitura di cartucce di Hp, non tutte le stampanti permettono di aderire al servizio, ma la Envy Photo 6230 è una di queste.

Con HP Instant Ink, il servizio di HP che ti invia a casa le cartucce per la stampante, non devi più preoccuparti di rimanere senza inchiostro, poiché la stampante rileva automaticamente il livello e ordina nuove cartucce prima ancora che tu le finisca.

Infatti registrandosi ad un piano HP Instant Ink (i piani di abbonamento sono 4), si andrà a pagare un canone mensile per stampare un numero fisso di pagine al mese, i piani non si basano sul numero di cartucce di inchiostro utilizzate, ma solo ed esclusivamente sul numero di pagine stampate.
Quindi puoi stampare tranquillamente fotografie, pagine a colori o in bianco e nero, il costo è lo stesso: inchiostro e spedizione sono inclusi nel canone mensile.

I piani presenti sono questi:

Io ho scelto di utilizzare il piano da 50 pagine/mese perché il mio utilizzo della stampante è sporadico, utilizzo poco le stampe ma mi capita spesso di dover fotocopiare qualche foglio e quindi il piano da 50 pagine mi sembra perfetto.
Comunque se si supera il limite delle pagine del proprio piano, si ha la possibilità di prendere dei set aggiuntivi al costo di 1 euro per ogni set di pagine.

Ovviamente mi sono posto la domanda se questo servizio convenga o no.
La risposta è si e il risparmio è proporzionale al programma a cui si aderisce (in funzione del numero di stampe mensili) e al tipo di stampe che si fanno mensilmente.

Quindi che dire, con HP Instant Ink siete LIBERI DI STAMPARE senza perdere tempo, e in più, risparmiando fino al 70% (rispetto ai normali costo di stampa), cosa aspetti a provare anche tu il servizio HP Instant Ink?

#HPInstantInk #ad

Ti Potrebbe Interessare Anche: