buzzoole code

Applicazioni Gratuite per Sviluppatori Web

Applicazioni Gratuite per Sviluppatori WebOggi vediamo quali sono le principali applicazioni che sviluppatori e designer per il Web possono utilizzare per essere più produttivi.
Molto spesso non è indispensabile utilizzare chissà quale applicazione.
La maggior parte del lavoro, per non dire tutta, viene svolta egregiamente da software gratuiti ed open source.

Quando realizziamo applicazioni Web è importante concentrarsi soprattutto su quello che stiamo facendo e non tanto sul software che siamo utilizzando per sviluppare.
Per me ad esempio indispensabile avere un programma che non mi faccia tante paranoie, che non offra un numero enorme di finestre ed opzioni, ma che mi permetta di concentrarmi sul codice che sto scrivendo.

Molto spesso le applicazioni offrono una miriade di funzioni completamente inutili.
In questo modo si ottiene solo un duplice effetto: per utilizzarle dobbiamo avere un computer potente e come se non bastasse siamo continuamente distratti.
Personalmente odio quegli editor che suggeriscono il codice da scrivere.
Il codice da scrivere è solo nella mia mente, e nella maggior parte dei casi il suggerimento non fa altro che farmi dimenticare quello che dovevo scrivere.

Ho deciso di scrivere allora una lista di quali sono le applicazioni che secondo me sono migliori, poi in base a come vi trovate… a voi la scelta!

Ho suddiviso l’elenco in due parti,nella prima parte ci sono le applicazioni che ci aiutano scrivere i nostri programmi, nella seconda parte ho messo i client FTP più comodi a mio avviso.

Applicazioni Gratuite per gli Sviluppatori Web

Questo genere di applicazioni sono sostanzialmente delle versioni un po’ più elaborate del blocco note di Windows.

Notepad++

Il primo della lista, e mio preferito, è senza ombra di dubbio Notepad++.
Uno stupendo editor di testo che è in grado di rimpiazzare software più blasonati come Adobe Dreamweaver, almeno in quello che riguarda la scrittura nuda e cruda del codice, è disponibile in diverse lingue, tra cui l’italiano.
Ci permette di evidenziare la sintassi di quanto scriviamo in vari formati, HTML, CSS, PHP, C++ solo per citarne alcuni.

Personalmente l’ho utilizzato anche per scrivere in LaTEX la mia tesi di laurea.
L’unica pecca è che disponibile soltanto per Windows.

Titanium

Titanium è un’applicazione disponibile sia per Windows, Mac e Linux che ci permette di creare applicazioni per dispositivi mobili utilizzando i linguaggi che già conosciamo per lo sviluppo di applicazioni Web.
Possiamo quindi ottenere un’applicazione per Android, iPhone o Windows Mobile senza imparare nuovi linguaggi.
Ovviamente i principali linguaggi necessari per utilizzare questa applicazioni sono: HTML, CSS, JavaScript, Python, Ruby e PHP.

Se ad esempio scrivete un applicazioni Web e dopo poco tempo decidete di renderla disponibile per dispositivi mobili, titanium è quello che fa per voi.

SilverEdit

SilverEdit è un’applicazione disponibile solo per Android ma veramente molto interessante.
Ci permette di creare aprire e editare documenti in formato HTML, CSS, PHP e XML direttamente al nostro terminale Android.
Sicuramente una applicazione da provare se abbiamo la possibilità.

SimpleCSS

SimpleCSS è un’applicazione disponibile sia per computer Apple che Windows.
Ci permette di creare in maniera estremamente semplice file CSS attraverso un’interfaccia veramente molto intuitiva.
Anche chi ha poca pratica con questo formato file si troverà a suo agio con questo editor.

Komodo Edit

Komodo Edit e un editor multi-piattaforma che lavora sia con Windows, con Mac e con Linux.
Questo editor di testo supporta vari linguaggi, anche quelli per i templates RHTML e Django.

Software per FTP

Sono necessari dei programmi che trasferiscano i file che scriviamo sul nostro computer sul server remoto.
Questi programmi sono gli FTP, acronimo di “file transfer protocol“.
Ovviamente non è questa la sede per scendere nei dettagli, vediamo subito quali sono le principali applicazioni per questo genere di operazioni.

Filezilla

La prima applicazione che mi viene in mente è sicuramente Filezilla.
Disponibile sia per Windows, Mac os X e Linux è il client FTP più conosciuto ed apprezzato. L’interfaccia grafica di FileZilla è una delle più intuitive.
Nella parte superiore troviamo le operazioni che FileZilla la sta compiendo per noi sul server.

Al centro dello schermo troviamo quattro finestre suddivisi in questo modo: a sinistra abbiamo le cartelle del nostro computer, mentre a destra quelle remote sul server.
Le prime due in alto ci mostrano l’albero delle cartelle, le altre due in basso ci mostrano il contenuto della cartella che selezioniamo sopra.
Semplicemente spostando una cartella o un file da una finestra all’altra, inizia il trasferimento dal nostro computer al server o viceversa.

In basso troviamo poi un altro riquadro che mostra l’andamento delle operazioni correnti. Filezilla non solo offre il trasferimento file via FTP, ma supporta anche FTPS e SFTP.

AndFTP

Non poteva mancare un’applicazione disponibile per Android che permettesse l’FTP.
Sto parlando di AndFTP, possiamo esempio scaricare sul nostro terminale Android file che risiedono sul server oppure viceversa.

Net2ftp

Può capitare a volte di dover utilizzare il protocollo FTP anche se magari non siamo sul nostro computer.
Aggiungiamoci che molto spesso sono presenti forti limitazioni riguardo l’installazione di nuovi programmi, specie sui computer aziendali.
Si potrebbe risolvere per mezzo di software portatile, ma può anche risultare scomodo.
In questi casi programmi basati sul Web, e che non necessitano di installazione sul computer, sono molto utili.

Net2ftp è un servizio indispensabile da tenere sempre nei nostri segnalibri.
Si tratta infatti di un’applicazione Web scritta in PHP che ci permette di caricare file o scaricarli in FTP, da o qualunque computer connesso ad Internet, inoltre Net2ftp è disponibile anche in italiano.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).