Il World Economic Forum declassa ancora l’ITC italiano


the-global-information_c

L’Italia, fedele al suo trend generale, continua ad essere declassata.
Nell’ultima edizione del The Global Information Technology Report, l’Italia perde ancora posizioni (ben sette negli ultimi tre anni e non eravamo di certo in alto nella classifica), ed abbiamo raggiunto il 45° posto, appena sopra la Cina, come si vede dall’immagine che ho riportato sopra. Ci precedono Arabia Saudita, Ungheria, Porto Rico, Repubblica Slovacchia e Giordania.

Ma a cosa è dovuta questa continua perdita di posizioni da parte del nostro paese? Il WEF ci boccia, a causa della situazione di mercato, e di quella normativa. Ovviamente dalle nostre parti il governo sta cercando di peggiorare ancora la situazione: a livello politico siamo ai livelli del Guatemala e della Serbia. Manco a dirlo che non ne sono molto fiero.

Aspetta, Ti Potrebbe Interessare Anche:


avatar
  Subscribe  
Notificami