buzzoole code

Ubuntu JeOS 7.10

ubuntu_logo

Una versione di Ubuntu fatta a posta per girare all’interno di una macchina virtuale. Questa nuova versione di Ubuntu leggerissima si chiama Jeos, (Just Enough Operating System), e permette di utilizzare Ubuntu come sistema operativo guest (ospite in una macchina virtuale come VmWare), minimizzando il consumo di risorse di calcolo e memoria.

Sono stati eliminati da questa versione MySQL, Cups, postfix, slapd, evms e mutt, in questo modo si è riusciti a portare la dimensione di Ubuntu Jeos a 215 MB, più i 65 MB del software di virtualizzazione VMware inglobato nella distribuzione.

Gerry Carr, marketing manager di Canonical, afferma che Ubuntu Jeos è il sistema operativo guest ideale per i vendor di software indipendenti, che possono far girare anche molte copie della distribuzione senza sovraccaricare i propri server. Ma Jeos è particolarmente adatta anche per la creazione di virtual appliance, ossia di applicativi preconfigurati per girare all’interno di una macchina virtuale.L’annuncio di questa versione di Ubuntu era stata fatta a settembre, oggi è stata rilasciata.

Al momento questa versione di Ubuntu è disponibile solo per sistemi 32 bit, in futuro sarà rilasciata anche per altre architetture.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).
Tags: