buzzoole code

Le Schede Video Notebook Più Performanti per Giocare e Vedere Film in HD

I computer portatili aumentano ogni giorno la potenza con cui possono far girare le nostre applicazioni. Però molti sono conosciuti anche per il fatto che non consentono di giocarci, o addirittura in alcuni casi non permettono la visione di film in formato HD, come ad esempio la visione di Blu-Ray.
Se volete utilizzare un videogioco sul vostro notebook, vi troverete davanti un basso frame rate.

Il problema è sicuramente dovuto alla scheda video montata sul portatile, o più esattamente alla GPU, ovvero al processore grafico.
La soluzione a questo problema è che la prossima volta in cui acquisterete un portatile sarà bene controllare quale GPU monta.
Molto spesso è questo parametro a fare la differenza, e non molto il processore.

GPU Ati La migliore da scegliere per il proprio computer portatile nel 2010

La maggior parte dell’hardware che troviamo all’interno dei nostri computer, si presta molto bene a discussioni riguardo le performance che molto spesso sono soltanto pure politiche commerciali, per farci acquistare nuovi prodotti.

Troviamo Intel che integra schede video all’interno dei suoi nuovi processori, dei quali non parleremo visto che sono veramente di basso livello.
Troviamo poi Nvidia e ATI, cioè i 2 produttori di schede grafiche per antonomasia.

Quale scegliere? Ogni scheda e ogni produttore ha i suoi pro e i suoi contro.
Leggete questo articolo e sarete in grado di scegliere in maniera più consapevole.
In questo articolo vedremo quali sono le principali schede video per computer portatili che troviamo sul mercato.

Nvidia Geforce GTX 400M Series

GPU per computer portatili 2010 le migliori come scegliere

Iniziamo dalla più performante. La nuova Nvidia GTX 400 è il massimo che possiamo chiedere; si tratta della scheda video più performante che troviamo sulla mercato dei laptop.
Tanto per fare un paragone questa scheda video se testata con 3DMark 06 realizzano un punteggio di 15.500, 2500 punti in più rispetto al massimo punteggio che realizza una scheda grafica ATI top di gamma.

Leggermente più in basso troviamo la Nvidia GTX 460M, che totalizza 12.400 punti, queste schede grafiche sono nuove di zecca, e quindi sopportano tutte quante il directX11.
Chiaramente tutte le schede grafiche della serie 400M sono molto veloci, il rovescio della medaglia è il costo e la generazione di calore. Qualunque portatile con questa tipologia di schede grafiche, demolisce la durata della batteria.

ATI Mobility Radeon HD 5800 Series

Passiamo adesso alla principale concorrente di Nvidia: ATI.
La Radeon HD 5800, che troviamo anche su schede video per PC desktop, includono la Radeon HD 5870, 5850 e 5830.

Tutte queste schede video sono il massimo che possiamo chiedere alla mercato, e possiamo verificare le performance. La Radeon HD 5870 con il 3DMark 06 realizza un punteggio di circa 13.000 punti, mentre la 5850 e la 5830 totalizzano rispettivamente un punteggio di circa 10.000 e 7300 punti.

La serie Radeon HD 5800 supporta completamente lo standard DirectX11, e lo fa rimanendo piuttosto fredda.
Non è infatti un mistero che i laptop con queste schede video hanno un ottimo mix tra durata delle batterie e prestazioni che soddisfano i giocatori.

Nvidia Geforce GT 335M/330M

Torniamo a parlare di schede video Nvidia, scorrendo in basso verso prestazioni leggermente inferiori a quelle di prima, troviamo questa famiglia di schede grafiche. Si tratta di schede che non sopportano il DirectX11, e che è chiaramente idealizzano un punteggio molto più basso al 3DMark06.
La GT 335M totalizza un punteggio di 6500 punti mentre la sorella minore, la 300M SI ferma a circa 6100. Non si tratta nonostante i numeri di cattive performance, permettono comunque di fare praticamente tutto: dal visionare film hai giochi.

Che cosa che va veramente a distinguere questa serie di schede video? Nvidia Optimus.
Se vi state chiedendo che cos’è, Nvidia Optimus è una tecnologia di commutazione grafica che spegne la scheda video del portatile se non è veramente necessario, mentre la scheda grafica integrata Intel inizia funzionare.
Si tratta di un ottimo compromesso: permette agli computer portatili una durata della batteria anche di 2 ore maggiore rispetto al laptop che non utilizzano la tecnologia Nvidia Optimus.

ATI Mobility Radeon HD 5650

Ultimo, ma non meno importante, troviamo la ATI Mobility Radeon HD 5650.
Questa scheda video di permette di avere prestazioni sorprendenti nonostante il suo prezzo veramente contenuto, infatti è a mio avviso superiore rispetto alla GT 335M che abbiamo appena visto: anche se totalizza circa 6500 punti al 3D Mark 6, e quindi potrebbe essere considerata alla pari con la Nvidia Geforce GT 335M, la ATI Mobility Radeon HD 5650 supporta completamente il nuovo DirectX 11.

Nonostante ciò inoltre i portatili che montano questa scheda video costano all’ incirca 200€ in meno rispetto a quelli equipaggiati con la GT335M.
Per quello che riguarda il consumo energetico, questa scheda video consuma meno rispetto alla concorrente, ma la sua tecnologia di comunicazione, concorrente di Optimus, non è ancora ampiamente utilizzato, e sul mercato troviamo solo pochi laptop che ne dispongono.

Conclusioni

Come vedete ho saltato molte schede video, quali la ATI Mobility Radeon HD 5.730 o Nvidia Geforce GTS 360M.
Questo perché innanzitutto si tratta di schede video con performance leggermente superiori o leggermente inferiori rispetto a quelle che abbiamo visto. Inoltre bisogna sempre considerare che le performance sono comunque influenzate in funzione dell’hardware che abbiamo a disposizione.

Un diverso processore, una diversa quantità di RAM, una monitor dalla diversa risoluzione, influenzano positivamente o negativamente i risultati che possiamo trovare. Inoltre per quanto dicevamo all’inizio dell’articolo, c’è il discorso relativo alla visione di video in formato HD, non dovete assolutamente preoccuparti con queste schede video. Infatti si tratta di schede che gestiscono con molta facilità flussi dati importanti.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).