buzzoole code

Le 5 Migliori Applicazioni per Editing Video

Ogni giorno molti di noi usano applicazioni per l’editing video. Per passione, come nel mio caso, o per professione se ad esempio siamo dei fotografi. Ma quali sono in assoluto le migliori applicazioni per l’editing ed il montaggio video? Rifacendomi ad un’articolo pubblicato la scorsa settimana su Lifehacker vi propongo una carrellata di prodotti.

Sony Vegas Pro / Windows / 641€

vegaspro8_ss_mainSony Vegas è un software che supporta la maggior parte dei formati video,  dalla definizione standard DV all’alta definizione AVCHD, HDV e SDI-HD. Supporta gli effetti video in tempo reale ed ha una vasta gamma di strumenti di editing.

Non ha un particolare curriculm, come quello che può presentare un software quale Final Cut Pro, ma è comunque molto ricco di funzionalità.
Questo software è nato per l’editing audio, e presenta per l’appunto moltissime funzionalità su questo fronte.
Sony vegas dalla sua supporta gli add-on, sviluppati da tanti programmatori in giro per il mondo.
Non necessita di un hardware particolare per funzionare, ma gira bene su quasi tutte le macchine con Windows.

iMovie / Mac / 69€

imovie

iMovie è un software del pacchetto iLife dell’Apple ed è fruibile solo se avete un Mac appunto.

Funzionalità basilari ed essenziali, supporta il drag-and-drop, è facile da usare (anche troppo).
Una funzionalità nuova di iMovie ’09 è l’editor di precisione: ci permette di rifinire facilmente ogni inquadratura. L’editor di precisione visualizza un fotogramma ingrandito che ci mostra esattamente dove finisce un video e dove inizia il successivo, in modo da poter effettuare un montaggio con la massima accuratezza.

Premiere Pro / Mac / Windows / 1018€

premiere-pro

Adobe Premiere Pro è un software molto versatile sulla cresta dell’onda da ben 18 anni.
Ora che ha raggiunto la maggiore età, grazie a quasi due decenni di continui miglioramenti, è uno dei migliori software disponibili sul mercato.
Viene venduto insieme ad altri software di Adobe, con un pacchetto che in genere è il Creative Suite.
È il software di video editing che permette l‘importazione più veloce di filmati in HD tra tutti quelli disponibili, e supporta inoltre anche file di progetto di Final Cut Pro.
Tra le sue caratteristiche principali ricordiamo che è possibile eseguire ricerche nei dialoghi: durante l’editing dei nostri video possiamo sfogliare il testo del dialogo, senza andare avanti e dietro come pazzi nel nostro video.

Final Cut Pro / Mac / 1299 €

final-cut-pro

Final Cut Pro, prodotto da Apple, è uno degli ultimi nati tra i software per l’editing video, ma non per questo è da sottovalutare, anzi è uno dei migliori ed ha firmato delle pellicole di Hollywood, tra cui ricordiamo “Il curioso caso di Benjamin Button“, “Non è un paese per Vecchi” e “Cold Mountain“… e scusate se è poco!

Dal curriculum che ha dovrebbe essere sufficiente a quanto dobbiamo realizzare noi. Supporta l’editing non distruttivo, e supporta una vastissima gamma di formati video. Possiamo miscelare tanti video con diversi formati e diverse risoluzioni, senza preoccuparci di dover ogni volta ricodificare i nostri file. Abbiamo strumenti avanzati per il filtraggio e la correzione del colore, inoltre possiamo usare plugin. Dalla versione 4 possiamo poi applicare effetti in tempo reale, grazie all’introduzione di DynamicRT.

Avid Media Composer / Windows / Mac / 2500$

avid-media-composer
Rilasciato per la prima volta nel 1989 per Mac II, Avid Media Composer è il software che domina tra le applicazioni professionali. Avid Media Composer ha un’ampio supporto per più telecamere, il che lo rende di facile utilizzo per usare le migliori inquadrature. Ci sono una serie di effetti come l’eliminazione delle imperfezioni durante l’importazione da fonti non digitali.

Avid Media Composer si distingue da altri editor video di fascia alta, includendo prodotti non propri nel suo pacchetto di software. Piuttosto che reinventare eccellenti prodotti di altre società, Avid si completa con software di terze parti come SonicFire Pro per l’editing audio avanzato e Sorenson Squeeze 5 per la compressione in DVD. La versione più recente di Avid Media Composer può essere utilizzata come applicazione stand-alone, a differenza delle precedenti versioni che sono state strettamente integrate con hardware apposito ed altri strumenti di archiviazione.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).