buzzoole code

Flattr: Funzionamento e Diffusione

Avete mai sentito parlare di Flattr?

Prendete un sistema che permette con un click di esprimere il vostro apprezzamento per qualcosa e aggiungete il fatto che i vostri click corrispondono ad una micro donazione; ecco come si può sintetizzare Flattr.

flattr logoPrincipio di funzionamento

Il sistema è molto semplice e geniale:

  1. Ogni utente mette a disposizione una quota mensile (quota che può essere anche molto bassa 1-2 € al mese, non sono tanti)
  2. Durante l’arco del mese quando ci si trova davanti a qualcosa che vale la pena sponsorizzare basta semplicemente cliccare sul pulsante Flattr.
  3. Alla fine del mese la nostra quota mensile viene divisa per il numero di click e donata ai rispettivi proprietari del pulsante.

Un alternativa alle donazioni via PayPal

PayPal è un sistema di pagamento elettronico che ha molti pregi, molti progetti lo utilizzano per ricevere donazioni e quindi finanziarsi, ma ha un grosso limite: non va bene per effettuare micro-donazioni.
Le commissioni sono troppo alte per pagamenti di piccole somme di denaro, quindi donazioni nell’ordine dei 50 centesimi fino ad un paio di euro non hanno senso, perché la metà se ne andrebbero in commissioni.

Usare PayPal significa dover scegliere quanto donare e a chi (cioè non puoi donare a tutti quelli che se lo meriterebbero), con Flattr è tutto più semplice: decidi a chi donare cliccando e il quanto è determinato dalla quota mensile che scegli di donare.

Possibili utilizzi in ambito Free Software

È chiaro che un sistema che permette con un click di donare piccole quantità di denaro è l’ideale per supportare tutte quelle persone che ogni giorno rilasciano codice sorgente, creano grafica, scrivono o traducono documenti e forniscono supporto agli utenti molto spesso gratis.

Flattr può essere usato per qualsiasi cosa, alcuni utenri hanno già inserito il pulsante Flattr nei repository Git o nella propria firma sui forum, c’è chi lo vorrebbe come sistema per ricompensare chi sviluppa estensioni free per Android o WordPress e chi più ne ha più ne metta.

Diffusione

Flattr è disponibile da quasi più di 2 anni (10 febbraio 2011), il progetto è molto giovane ma nonostante questo c’è molto interesse intorno a Flattr, sono già diversi mesi già che vedo comparire sempre più pulsanti Flattr in giro per i siti web, soprattutto dopo che ha terminato la sua fase ad invito ed è stato aperto a tutti.

Per il momento sembra che la diffusione di Flattr è maggiore nei paesi nord-europei come la Germania e la Danimarca; in Italia sono ancora pochi i siti che hanno messo il pulsante per le donazioni di Flattr, ma spero che crescano sempre di più con il passare del tempo e che questo articolo abbia contribuito alla sua diffusione.

Se produci contenuti web (blogger, grafico, sviluppatore) pensa di inserirlo nel tuo sito, potresti guadagnare qualcosa se quel che produci piace!

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).
Tags: