buzzoole code

Falso su Facebook: “[scioccante!]le foto di sarah scazzi al suo ritrovamento!!”

La notizia del ritrovamento della salma di Sarah Scazzi la ragazzina 15enne uccisa ha sconvolto tutti, colpendo in profondità le famiglie dell’Italia intera.
E come sempre l’imbecillità pubblicitaria ed il marketing selvaggio di basso livello che stiamo assistendo in questi giorni in TV e su Internet non hanno confini.

Ultimamente ci siamo imbattuti in tanti gruppi e pagine bufala su Facebook, dalla notizia che Michael Jackson è ancora vivo a Non posso credere che questa ragazza ha fatto questo per 8200 euro, ma è la prima volta che una pagina falsa sfrutta una storia così attuale e particolarmente delicata, stiamo parlando della pagina  ”[scioccante!]le foto di sarah scazzi al suo ritrovamento!!”, che promette a suo dire di mostrare le foto del ritrovamento di Sarah, il cui cadavere è stato recuperato a 42 giorni dalla scomparsa in un pozzo  nelle campagne vicino Avetrana (Taranto).

Sulla pagina, nell’aspetto simile al sito di Facebook, troviamo le solite istruzioni per autopromuoversi ed aumentare il numero di iscritti alla pagina stessa:

Segui i semplici passi per vedere le foto!!
PASSO 1 Clicca sul pulsante Mi Piace qua sotto
PASSO 2 Clicca sul pulsante Condividi qua sotto e condividi per continuare

Chi ha cliccato sul “Mi piace” non installa alcun tipo di malware sul proprio pc, ma hanno semplicemente contribuito ad aumentare il numero degli iscritti alla pagina (in questo caso viene sponsorizzato un sito internet), infatti cercando la pagina nelle vostre preferenze, non troverete la pagina falsa bensì quella ufficiale del sito, che in questo modo cerca di incrementare gli iscritti alla pagina stessa.

Se siede caduti nel meschino tranello, dopo esservi rimossi dall’iscrizione alla pagina, non dimenticate di rimuovere il post che avevate condiviso sulla vostra bacheca.

Naturalmente, dopo aver eseguito la procedura descritta non visualizzerete alcuna foto scioccante (come in tutti gli altri casi in giro su Facebook e per il web), la pagina sfrutta la curiosità morbosa della gente per farsi pubblicità ed inviare successivamente email di spam, mi raccomando come sempre spargete la voce a più amici possibili in modo da non incrementare tutte queste cavolate.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).