buzzoole code

Chromebook, Google Presenta il suo PC Portatile

La novità era attesa da diverso tempo, dopo aver lanciato la sperimentazione del CR-48 Google durante la conferenza Google I/O, ha presentato il primo computer con il marchio di Google e che dovrebbe proiettare Chrome nel mondo dei sistemi operativi cloud computing ovvero che usano i servizi di nuvola online per gestire i dati.

Il senior vice president di Chrome Sundar Pichai, ha mostrato le potenzialità del nuovo Chromebook che rivoluziona un po’ il modo di usare un computer: il sistema operativo è leggero, i software vengono sostituiti dalle applicazioni, non c’è nessun hard disk e l’hardware non è potente ma si piega alle esigenze delle applicazioni online.

I nuovi Chromebook si avviano in 8 secondi e si riattivano all’istante, i siti web preferiti vengono caricati velocemente ed eseguiti senza problemi, con il supporto completo dei più recenti standard del Web e Adobe Flash.
In effetti i Chromebook sono stati progettati proprio in modo da diventare più veloci con il passare del tempo grazie agli aggiornamenti , inizialmente verranno lanciati due modelli frutto della collaborazione con Samsung e Acer entrambi con sistema operativo Chrome e processore Dual Core Intel Atom.

Andiamo adesso a scoprire in dettaglio i nuovi Chromebook:

Samsung

samsung-series5-leftperspective

Quello di Samsung serie 5 è un 12.1 pollici, autonomia della batteria di 8,5 ore, prezzo che si aggirerà intorno ai 429,99 dollari per la versione Wi-Fi e 499,99 dollari in quella 3G.
Il Chromebook di Samsung peserà 1,48 kg.

Specifiche Tecniche:

  • Display con luminosità di 300 nit da 12,1
  • 3,26 libbre/1,48 kg
  • Oltre 8.5 ore di utilizzo continuo
  • Processore Dual-Core Intel Atom
  • Tecnologia Wi-Fi dual-band integrata e tecnologia 3G World-mode (opzionale)
  • Webcam HD con microfono che elimina i rumori
  • Due porte USB 2.0
  • Slot della scheda di memoria 4 in 1
  • Porta Mini-VGA
  • Tastiera Google Chrome di dimensioni standard
  • Trackpad di grandi dimensioni completamente cliccabile

Acer

acer-zgb-leftangle

Acer invece presenta l’Acer ZGB con schermo CineCrystalTM da 11.6 pollici, autonomia della batteria di 6 ore, una porta HDMI.
Il prezzo sarà di circa 349 dollari con la versione Wi-Fi dual-band e tecnologia 3G. Peso: 1,34 kg.

Specifiche Tecniche:

  • Schermo LCD retroilluminato a LED HD Widescreen CineCrystalTM da 11,6
  • 2,95 libbre | 1,34 kg
  • Oltre 6 ore di utilizzo continuo
  • Processore Dual-Core Intel® AtomTM
  • Tecnologia Wi-Fi dual-band integrata e tecnologia 3G World-mode (opzionale)
  • Webcam HD con microfono che elimina i rumori
  • Supporto dell’audio ad alta definizione
  • Due porte USB 2.0
  • Slot della scheda di memoria 4 in 1
  • Porta HDMI
  • Tastiera Google Chrome di dimensioni standard
  • Trackpad di grandi dimensioni completamente cliccabile

Entrambi i computer saranno in vendita dal 15 giugno in sette paesi tra cui l’Italia: si potranno acquistare tramite Pixmania con un contratto H3G per la connettività in quanto l’accesso al web si pagherà secondo l’uso e sarà fondamentale in quanto sul notebook non ci saranno dati ma saranno ospitati direttamente sui server di Google.

Ecco alcune tra le funzioni che vengono implementate nei nuovi Chromebook.

Sicurezza incorporata nei Chromebook sin dall’inizio

Oggi, qualsiasi sito web potrebbe essere infettato da malware, anche solo visitando una pagina web infetta, i computer tradizionali possono rimanere a loro volta infettati.
I malware sfruttano i problemi nel browser per impossessarsi di password, dati personali e informazioni finanziarie.
I Chromebook utilizzano il primo sistema operativo progettato considerando questa costante minaccia.

Impiegano il principio della “defense in depth” (difesa in profondità) per offrire più livelli di protezione, in modo tale che, anche se un livello viene aggirato, gli altri continuino a funzionare.
Pertanto, pur essendo comunque ancora importante prendere precauzioni per proteggere i dati, i Chromebook ti fanno stare un po’ più tranquillo.

Sandboxing

Sui Chromebook, ogni applicazione e pagina web visitata viene eseguita in un ambiente circoscritto chiamato ”sandbox”.
Pertanto, se visiti una pagina infetta, non sussiste il pericolo che altre schede o applicazioni sul computer o qualsiasi altro componente della macchina vengano infettati. La minaccia viene isolata.

Avvio verificato

Anche nell’eventualità che il malware riesca a uscire dalla sandbox, il Chromebook rimane comunque protetto, ad ogni avvio, il computer effettua un controllo autonomo detto avvio verificato.
Se viene rilevato che il sistema è stato compromesso o danneggiato in qualsiasi modo, avviene una riparazione autonoma senza alcun intervento da parte tua e potrai ripristinare in qualsiasi momento un sistema operativo che funziona come se fosse nuovo.

Crittografia dei dati

Quando si utilizza applicazioni web sul Chromebook, tutti i documenti vengono memorizzati in modo sicuro nel cloud.
Alcuni tipi di file, come i download, i cookie e i file nella cache del browser, potrebbero invece rimanere sul computer.
Il Chromebook crittografa tutti questi dati utilizzando hardware anti manomissione, in modo da rendere difficile l’accesso a quei file.

Ripristino

In caso di problemi con il Chromebook, è sufficiente premere un pulsante per entrare nella modalità di ripristino basata sull’hardware e riportare il sistema operativo all’ultima versione funzionante.

Modalità Ospite

Con la modalità Ospite, i tuoi amici possono utilizzare il Chromebook senza effettuare l’accesso. Potranno così navigare liberamente sul Web, ma non potranno accedere all’email o ad altri dati, una volta usciti dalla sessione, tutti i loro dati di navigazione verranno cancellati definitivamente dal computer.
Google intende fornire con i Chromebooks anche il settore delle aziende in quanto rispetto a Windows costerà meno fare manutenzione e acquistare la licenza di Chrome: 28 dollari al mese per ciascun Chromebook nel caso di aziende e 20 per le scuole.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).