buzzoole code

The Document Foundation lancia la certificazione per LibreOffice

libreoffice_certificazione

La certificazione è uno strumento tradizionale dei fornitori di hardware e software che permette loro di crescere, di controllare e accreditare i partner.
La certificazione non è solo un pezzo di carta, una sigla accanto al nome, o un logo inserito il biglietto da visita.

I professionisti certificati estendono la credibilità della comunità nel mondo delle imprese, ed offrono ai CIO e ai responsabili IT un riconoscimento professionale in linea con le offerte proprietarie (in modo da dare loro una scelta simile, non limitato al software ma anche servizi a valore aggiunto).

La certificazione è un canale prezioso per impegni più profondi, che portano alla soddisfazione dei clienti. Attraverso la comunicazione diretta con gli individui nella comunità, gli utenti aziendali possono fornire suggerimenti per migliorare il programma, comunicare nuove idee per TDF, e lavorare insieme per aumentare la soddisfazione della struttura e il contenuto della certificazione LibreOffice.

The Document Foundation ha quindi lanciato il progetto di certificazione per LibreOffice.
Cinque le possibilità offerte:

  • migrazione: sarà in grado di coordinare il processo di migrazione da MS Office a LibreOffice, lavorando con il cliente per gestire il cambiamento in tutti gli aspetti (integrazione, sviluppo di macro e template), formazione e supporto) al fine di avere una transizione morbida.
  • integrazione: sarà in grado di integrare LibreOffice all’ interno dell’infrastruttura aziendale di una società, sviluppando il plug appropriato o estensioni.
  • sviluppo: sarà in grado di sviluppare le macro e / o modelli riproducono quelli sviluppati per MS Office, in modo da offrire agli utenti finali della suite stesse funzionalità erano abituati.
  • training: sarà in grado di insegnare l’uso di LibreOffice a livello base, intermedio e avanzato.
  • supporto: sarà in grado di fornire supporto di primo e secondo livello.

La certificazione sarà personale e le organizzazioni potranno conseguirla se avranno tre membri certificati in diversi settori.
Con una persona certificata per settore si conseguirà il massimo livello: Migration Competence Center.
Si tratta di un progetto ancora in fase di DRAFT,  ma che promette di essere molto interessante se sviluppato.

Infatti il fatto di offrire un sistema di certificazione per un prodotto software e che ci siano aziende che fanno conseguire la certificazione ai propri dipendenti per fregiarsi del titolo di ente certificato in grado di offrire alle imprese una migrazione professionale all’opensource lo trovo di buona prospettiva per lo sviluppo di LibreOffice, garantendo in qualche modo il successo dell’operazione.

Ancora non sono stati decisi i costi, ma dovrebbero aggirarsi intorno a qualche centinaio di euro per training ed esami a persona.
Il ricavato sarà reinvestito da TDF nello sviluppo di LibreOffice.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).