buzzoole code

Sunto delle Novità introdotte in Ubuntu

ubuntu_logo

Ecco un riassunto delle ultime novità che sono state introdotte in questo ultimo periodo su Ubuntu:

Ubuntu 10.04

Molti ne hanno già parlato a lungo, ma pochi hanno parlato dei piccoli e fastidiosi difetti: tra questi la schermata di boot che, almeno con i drivers Nvidia, tarda ad avviarsi e appare all’ultimo con una grafica davvero agghiacciante e molto “distrutta”.
QUI TROVATE IL METODO PER FIXARE.

I Tempi Di Boot, non si avvicinano nemmeno a pensarlo ai 7 secondi, su un Core 2 Duo (64bit) con hard disk Sata2 impiega ben 40 secondi (dal bootloader al desktop gnome).
Insomma tra i 7 promessi e i 40 attuali ce ne sono… , non credo che tutto il mondo abbia un SSD per potersi permettere un boot tanto rapido, meglio fare una bella media: Ubuntu 10.04 si avvia in circa 25 secondi!

Gwibber

Fantastico client, peccato che, a quanto pare non è scritto bene poiché ad avviarsi impiega qualche secondo e non effettua caching delle immagini (quindi, di volta in volta, le scarica dal sito di facebook, MALE!).

Per questo non c’è un fix, ma bisogna adeguarsi.

Un altro problema di Gwibber è che, se si schiaccia sull’icona “chiudi finestra”, non va a finire nel tray rimanendo comunque in esecuzione, ma viene terminato. Ho anche notato che non funzionano affatto le notifiche per Facebook (datemi conferma poiché ho ritrovato il bug su launchpad taggato come “fix-released”).

Chromium

Ha ancora qualche piccolo problema di gestione dei dati personali nel caso in cui si spenga o riavvii il computer mentre il browser è ancora aperto.
La corruzione dei dati personale porta a errori “uffa!” (wow, questo si che è professionale!) durante la visualizzazione di alcune pagine.
Per provare a risolvere il problema è sufficiente andare nella propria home, mostrare i file nascosti (CTRL+H) ed accedere alla cartella ‘.config/chromium/’ e rinominare la cartella ‘default’ in ‘default backup’ (o il nome che vi piace di più).

In tal modo verrà creato un nuovo profilo chromium con i dati ancora integri.
Google Chrome (su windows) ha anche parecchi problemi nel gestire le video chiamate poiché, se avviate una chiamata e poi provare a proseguire la conversazione in una nuova finestra…si pianta tutto…e menomale che Gmail è di google.

Empathy

Sicuramente risulta più stabile e supporta altri protocolli, ma direi che forse sarebbe stato meglio sistemare quelli già supportati, consultando il sito web, c’è esplicitamente evidenziato che le video chiamate su Gmail funzionano…FALSO!
Come client di messaggistica istantanea non è proprio il massimo: molto meglio Pidgin a questo punto.

Rhythmbox

Supporta l’invio della canzone in ascolto tramite il nuovo plugin ‘stato messaggistica istantanea’, oltre a supportare il nuovo fantastico Ubuntu Music Store.

Firefox

Permette, tramite un nuovo plugin, di memorizzare il profilo utente su Ubuntu One, in tal modo è possibile portare le proprie preferenze ovunque proprio come fa Chromium/Chrome con l’account Google, peccato che se Firefox viene utilizzato su Windows tutto ciò non ha senso!

F-Spot

Molto più semplice di Gimp, è verissimo, ma gli “effetti” applicabili sono davvero troppo, troppo poco configurabili (vedi sfocatura).
La migliore soluzione sarebbe quella di passare a Pinta, un buon compromesso tra i due software!

Pitivi

Non è male, purtroppo non ho potuto testarlo più di tanto, ma la community è molto entusiasta per Openshot poichè è di semplice utilizzo, ma ha le potenzialità di un software professionale.
Ricordo che Openshot sta crescendo a vista d’occhio, quindi installatevi il PPA (https://launchpad.net/~openshot.developers/+archive/ppa).

Wine

Continua ad avere una bassa integrazione con il desktop e soprattutto con i menu globali.
Gli sviluppatori, adesso, si sforzeranno di mostrare i programmi con un’interfaccia ‘nativa’,  seconda del desktop environment che utilizziamo.

Flash

Rimane il peggiore incubo di un linuxiano: se Compiz è attivo dite addio ai vostri video e la CPU schizzerà alle stelle con Chromium ancora peggio: aperta una nuova tab l’applicazione flash comincia perdere colpi fino a morire in un bel quadrato bianco!

Mi piace ricordare che questa release di Ubuntu è una LTS (Long time support), quindi l’obiettivo principale dovrebbe essere, in primis, la stabilità globale del sistema…uhmm…

Ubuntu 10.10

Quali sono le nuvoe news dal fronte dello sviluppo? Molte, tante, troppe…Cominciamo da ciò che sarà “under the hood” (sotto il cofano), cioè le caratteristiche invisibili:

BTRFS

Un nuovo file system in piena fase di sviluppo, al momento dalle poco apprezzabili potenzialità (è il più lento in assoluto) come ci può confermare il re dei benchmark: phoronix

Firefox o Chromium?

Si sta valutando l’opportunità di sostituire Firefox con Chromium, proprio perché Chromium è più leggero, ma più bug a mio avviso!
Nonostante l’ACID TEST conferma che Chromium è molto più conforme agli standard (100/100) rispetto a firefox (94/100).

Ubuntu Light con Unity

Canonical ha deciso: l’interfaccia grafica ce la facciamo da soli basato su Gnome nasce Unity che, mirate e rimirate, si avvia in 7 secondi (si, se avete un hard disk con stato solido).
Interfaccia molto leggera e nato come sistema operativo “istantaneo” per chi ha bisogno di navigare su internet al volo.

Quindi è da affiancare ad un vero e proprio sistema operativo, anche se non ha niente da invidiare a quest’ultimo (e allora…l’obiettivo?Mah!). Ubuntu Light è, comunque, orientato ai possessori di netbook poichè Unity è l’interfaccia grafica che fa risparmiare più spazio in assoluto: è stata studiata appositamente.
SITO WEB UFFICIALE

Gnome Shell 

Non sarà presente di default in questa versione di Ubuntu.

Ubuntu > 10.10

Migliori tempi di boot, utilizzo di Gnome Shell e Windicators.
No non sono delle palette per registrare velocità e direzione del vento, sono delle piccole icone che stanno nella parte in alto a destra delle finestre (dove prima c’erano i controlli finestra) e sono delle icone di stato che permettono di monitorare lo stato del software che gira in quella finestra, insomma guardate qua.

Dimenticavo una cosa molto importante: vi saranno dei Global Menu nella versione Netbook remix per poter risparmiare ancora più spazio sugli schermi piccoli.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).