buzzoole code

Sony SLT A55 e Sony SLT A33: le prime fotocamere con lo specchio traslucido

La novità tecnologica presentata da Sony la troviamo in due nuove reflex ibride. Sono a metà strada tra una fotocamera bridge ed una fotocamera reflex. Presentano uno specchio reflex, ma il mirino è elettronico come in una fotocamera bridge. La denominazione che sarà scelto per queste nuove fotocamere è SLT, il cui significato è “single lens translucid“.


Una parte della luce che la fotocamera riceve per mezzo dell’obiettivo, passa sensore principale, mentre un’altra parte viene riflessa a sensori autofocus dotati di tecnologia a rilevamento di fase. La grande novità nell’uso che Sony fa di questi sensori e dello specchio, consiste nella maggiore precisione e velocità con cui la fotocamera riesce mettere a fuoco. Purtroppo però montando i sensori AF dove prima era alloggiato il pentaprisma, è stato indispensabile rimuovere il mirino ottico ed alloggiare al suo posto un mirino elettronico. In alternativa si può sempre pensare di utilizzare lo schermo LCD posto sul retro della fotocamera. Sony ha presentato due fotocamere con questa tecnologia come abbiamo detto sono la Sony SLT A55 e la A33. Vediamo nel dettaglio.

Sony SLT A55

La più performante tra le due fotocamere è per l’appunto la SLT A55. Il sensore è un CMOS Exmor formato APS-C da 16,7 milioni di pixel di cui 16,2 milioni effettivi. La Sony SLT A55 è in grado di registrare video in formato full HD 1920 x 1080 pixel ad una velocità di 29,97 fotogrammi al secondo. I file video sono restituiti in QuickTime Motion JPEG, oppure in formato AVCHD.

Possono essere montate occhi che Sony Sony A-mount, oppure Konica-Minolta AF mount. Il sistema di messa a fuoco automatico a 15 punti e presenta il riconoscimento della faccia oppure il Tracking AF.
Il sistema di stabilizzazione delle immagini è montato direttamente sul sensore Exmor, e come per tutte le Sony siamo parlando del Super SteadyShot INSIDE.
Da segnalare infine l’alta gamma di sensibilità iso che la fotocamera è in grado di offrirci: se alla disposizione valori da 100 a 25.600 iso.

Se indecisi sulla velocità ISO da utilizzare la fotocamera ci offre due modalità automatiche: auto oppure intelligent ISO.
La fotocamera presente inoltre la possibilità di scattare combinando tre esposizioni insieme, utilizzando quindi la tecnologia HDR. Il peso della fotocamera è di circa 441 g.

Sony SLT A33

Si tratta della sorella minore della SLT A55. Le differenze principali per troviamo nel sensore: c’è sempre un APS-C con tecnologia Exmor, ma con una 14,6 milioni di pixel di cui 14,2 milioni effettivi. Lo scatto a raffica in questo secondo caso si attesta a 10 fotogrammi al secondo. Il GPS non è più presente, ma a differenza tra le due è di circa € 100.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).