buzzoole code

Rendiamo Ubuntu più Accattivante Con un Paio di Ritocchi

Nonostante il restyling di Ubuntu, ancora il look n feel del desktop environment non è, a mio avviso, abbastanza accattivante.
Per effettuare le modifiche necessarie avremo bisogno di un paio di strumenti: Ubuntu Tweak, Avant-Window-Navigator e Faenza Icon Theme.

Installiamo Ubuntu Tweak

Per prima cosa è necessario installare Ubuntu Tweak (come ho descritto nell’articolo precedente) dal sito ufficiale.
Una volta installato il deb ci verrà chiesto di abilitare il repository, consiglio di confermare.

Installiamo l’ultima versione di Avant-Window-Navigator

Apriamo una shell per aggiungere il repository ufficiale di Avant-Window-Navigator: nell’ultima versione esiste il tema “Lucido” che rende il pannello molto più comfortevole.

e passiamo all’installazione dal Software Manager, oppure da shell:

Installiamo Faenza Icon Theme

Il Faenza Icon Theme è un nuovo icon set molto originale e ben fatto: le icone sono sempre circondate da un piccolo quadratino con gli angoli smussati.
Molte di queste sono state ridisegnate, altre sono state semplicemente riadattate.

tema faenza ubuntu

Per ottenere sempre l’ultima versione di questo tema, con le ultime icone è necessario, come al solito disporre del PPA.

Ragion per cui inserisco direttamente il comando completo per aggiungere il repository, aggiornare la lista dei pacchetti ed installare il tema:

Mettiamo tutto insieme

Per prima cosa è necessario avviare Avant-Window-Navigator (Applicazioni > Accessori > Avant-Window-Navigator), scarichiamo i temi che vogliamo da Gnome Look.

Una volta scaricato lo zip è necessario estrarre i due tgz in una cartella a nostro piacimento e, dal menu di Avant-Window-Navigator (click destro sulla barra, Dock Preferences), selezioniamo la pagina Themes > Install e installiamo entrambe i .tgz.
Una volta fatto ciò è necessario abilitare il tema di nostro gradimento dalla scheda “Themes” cliccando su “Applica”.

Il dock è apposto, adesso è necessario abilitare le icone Faenza. Sistema > Preferenze > Aspetto > Personalizza > Icone > Faenza (nel caso in cui utilizziate Radiance) o Faenza Dark (nel caso in cui utilizziate Ambiance).

Adesso bisogna eliminare tutti i pannelli di gnome sia per non occupare troppa memoria, sia per un fatto prettamente estetico.
Apriamo Ubuntu-Tweak ( Applicazioni > Strumenti di Sistema > Ubuntu Tweak) e modifichiamo l’applicazione per la gestione dei pannelli ( Controllo di Sessione > Pannello > rimuovete “gnome-panel” ed inserite “avant-window-navigator”).

ATTENZIONE: Disabilitando “gnome-panel”, nel caso in cui avant-window-navigator dovesse andare in crash per qualsiasi motivo vi ritrovereste con un’interfaccia grafica inutilizzabile poiché non potrete accedere ai vari programmi.
Effettuate questo passo SE E SOLO SE siete in grado di riportare il desktop alla normalità tramite shell!

Adesso vi do qualche dritta per riavere i vostri utili strumenti dello gnome-panel.
Riaccedendo alle preferenze di avant-window-navigator, sotto la scheda “applets” ci sono una miriade di plugins, cerchiamo di emulare il pannello superiore di ubuntu aggiungendo le seguenti applet (in ordine da sinistra a destra):

  • AWN Main Menu – Per accedere alle “Applicazioni”, “Preferenze” e “Amministrazione”;
  • File Browser Launcher – Per accedere alle “Risorse”;

In alternativa a queste due potrete utilizzare “Cairo Main Menu”.

  • Separatore prima del “Task Manager”;
  • Espansore e Separatore dopo il “Task Manager”;
  • Notification Area – Per utilizzare il Tray (vassoio) di Sistema (dovete eliminarlo dalla barra superiore di gnome per poterlo attivare);
  • Indicator Applet – Per utilizzare il Tray di Sistema di nuova generazione (dovete attivare entrambe le applet per avere tutte le icone);
  • Digital Clock – Per l’orologio e il calendario;
  • Cestino, Show Desktop e Shiny Switcher per ottenere le rispettive funzionalità;

Cliccando con il pulsante destro sull’indicator applet e notification applet (è arduo trovare il punto preciso dove cliccare, ma ce la potete fare con un paio di tentativi) potrete attivare tutte le icone che vi servono e impostare il numero di righe e colore di sfondo (consiglio trasparente).
Io, ad esempio, ho attivato tutte le icone.

Il risultato finale dovrebbe essere questo:

ubuntu faenza tema

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).