buzzoole code

Nokia lavora su uno schermo touchscreen 3D

C’è sicuramente un motivo se Nokia è la prima azienda al mondo nel settore degli smartphone e dei telefonini. È infatti la prima ad esplorare le possibilità che in futuro potranno essere offerte ai propri utenti grazie ad interfacce 3D multi-touch.
Ormai tutte le aziende hanno capito come si deve realizzare un’interfaccia touchscreen che permetta all’utente di disporre delle funzioni preferite con pochi tocchi delle dita.

Abbiamo visto il Maemo 5 sul Nokia N900, un’interfaccia touch veramente realizzata perfettamente, funzionalità multitouch utilizzate tra l’altro, per ingrandire o girare le foto.
nokia-multi-touch-brevetto

Quello che avremo davanti dal prossimo anno potrà essere ancora migliore: i laboratori Research & Development di Nokia stanno già guardando avanti e studiando un’interfaccia multi-touch 3D per i dispositivi mobili che sarà in grado di reagire non solo per i movimenti delle dita sullo schermo, ma anche grazie alla forza con cui le dita saranno premute.

Questa tecnlogia denominata “interfaccia 3D multi-touch“, è realizzata per mezzo di una combinazione di uno schermo touch screen capacitivo e una serie di “sensori di forza” in grado di misurare l’intensità e la direzione della pressione fatta con le dita sullo schermo.
Ancora non si sa quando questa tecnlogia potrà essere nelle tasche di tutti, ma accoppiata con la Nokia haptikos tactile touchscreen, potrebbe veramente essere qualcosa di rivoluzionario.

Fonte

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).