buzzoole code

Lenovo e Novell: Portatili con OpenSUSE

Lenovo (ex IBM) uno dei più grandi produttori mondiali di PC, ha reso noto che lancerà sul mercato una serie di notebook dotati di OpenSUSE come sistema operativo.
Lenovo ha precisato che proporrà una serie di pc, di fascia bassa ma anche alta, che funzioneranno con il sistema operativo Linux di Novell (openSUSE).

OpenSUSE logo

La scelta segue a breve distanza quella operata da Dell, che può essere considerata pioneristica, essendo stata la prima società a vendere computer su larga scala per il mercato consumer, dotandoli di un sistema operativo Linux, invece che del “solito” Winzoz.

Come ricorderete, nel caso di Dell furono direttamente i cilenti a scegliere, attraverso un sondaggio sul portale aziendale, quale distribuzione adottare, finendo poi per eleggere Ubuntu. Lenovo ha invece preferito Suse di Novell, che nell’ultimo periodo ha fatto molto parlare di sé a causa degli accordi stretti con Micro$oft.

In sole 2 giornate il LinuxWorld ha mostrato che il mondo Open è vivo e vegeto, e prodigo di soluzioni sia per il mercato consumer che per quello aziendale. Le cifre confermano questa sensazione: il 6% dei computer attualmente in circolazione usa un sistema operativo basato su Linux… praticamente lo stesso numero di quelli che usano Mac OS.

Secondo quanto riferito da Raj Aggarwal, responsabile dei pc ThinkPad del gruppo cinese, nel giro di qualche anno i pc che funzioneranno con Linux potrebbero rappresentare il 5% delle vendite di computer portatili di Lenovo. Aggarwal ha aggiunto che la domanda per questi pc è aumentata nel corso di quest’anno in particolar modo nei settori dell’istruzione e dell’amministrazione e nei mercati emergenti.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).