buzzoole code

I Software “Must-Have” di Ubuntu da Installare

ubuntu_logo

Ubuntu ha da sempre offerto i migliori prodotti OpenSource cercando un buon compromesso tra leggerezza, usabilità e stabilità.
Unico neo di questo sistema operativo è che, virtualmente, stipula una sorta di “contratto” con gli sviluppatori non offrendo sempre il meglio del meglio e fossilizzandosi per molte versioni su “vecchi” software e, con qualche tentennamento, passa a nuovi.

Vediamo quali sono le applicazioni che possono essere sostituite con delle altre considerate “bleeding edge” cioè talmente tanto all’avanguardia da risultare, a volte, instabili.
Per poter usufruire degli ultimi aggiornamenti di questi software sarebbe meglio utlizzare sorgenti PPA (quelli sopra elencati di fianco ai titoli).

Per aggiungerli ai sorgenti del sistema sarà sufficiente digitare:

Una volta aperto il software center nella colonna a sinistra apparirà il nuovo repository con il software installabile.

PiTiVi -> OpenShot ppa:openshot.developers/ppa

Openshot è un fantastico video editor che ha trovato uno sviluppo intensivo con aggiunta di un sacco di caratteristiche nell’ultimo anno. Non è un video editor professionale, ma ha delle caratteristiche molto interessanti tra cui Chroma Key (utile per sovrapporre due filmati), titoli animati, transizioni e tracce audio…Simile a Movie Maker windows ma, in più, supporta degli strumenti leggermente più professionali.

NetworkManager -> Wicd http://wicd.sourceforge.net/download.php (nessuna ppa disponibile)

Se il NetworkManager di Ubuntu fa i capricci Wicd probabilmente risolverà il tutto.

Nautilus -> Nautilus-Elementary ppa:am-monkeyd/nautilus-elementary-ppa

Il look del file manager di Ubuntu non è di certo il più pulito e semplice, ragion per cui nautilus è stato “forkato” (cioè è stato creato un nuovo progetto a partire da quello di nautilus) per renderlo più gradevole e semplice da utilizzare dando vita a Nautilus-Elementary.

Totem -> VLC http://www.videolan.org/vlc/download-ubuntu.html

Videolan è il miglior lettore multimediale in giro…meglio procurarselo: potrebbe sempre servire!!!

Rhythmbox -> Banshee ppa:banshee-team/ppa

Banshee è un media player realizzato da Novell. Per molti aspetti (tra cui i molti plugin e l’equalizzatore grafico) è migliore di Rhythmbox e, in più, è in costante ed intensiva evoluzione. Disponibile anche per Macos e, a breve, anche Windows.

GIMP (meglio utilizzare la versione presente nei repository)

Non credo abbia bisogno di presentazioni…comunque è un grandioso editor grafico che, potenzialmente, potrebbe competere con Photoshop (non è di certo superiore a quest’ultimo, ma c’è molto impegno).

Wine ppa:ubuntu-wine/ppa

Chi è che su Linux non ha mai avuto la necessità di utilizzare un software che gira su Windows??? Beh con questo piccolo “programma” che non emula, ma integra le api windows in linux è possibile far girare MOLTISSIMI programmi Windows con Ubuntu.

Ubuntu Tweak (installate da qui http://ubuntu-tweak.com/ vi verrà chiesto, al primo avvio, se volete aggiungere alla lista sorgenti il ppa)

Permette molte operazioni “nascoste” sul nostro desktop e in più la pulizia dei pacchetti, configurazione semplificatissima di compiz, pulizia della lista dei kernel all’avvio del sistema (grub) e molto altro…ormai un must-have.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).
Tags: