buzzoole code

Democracy player diventa Miro

miro_logoLa migliore applicazione per Internet TV, Democracy Player, è stato rinominato in Miro, a partire dal 17 Luglio.

Rappresenta un nuovo software, un nuovo player, che, a detta degli sviluppatori è la nuova evoluzione del progetto.
Le nuove caratteristiche saranno:

  • Scorciatoie da tastiera in tutte le piattaforme (mac os X, linux…). Questo abiliterà al controllo remoto di Miro
  • Un nuovo system tray con tante funzioni su Windows, incluso un menù contestuale.
  • Un nuovo oggetto per riportare eventuali bug
  • veoh.com è stato aggiunto come motore di ricerca.

Il nome ed il logo sono cambiati, ma Miro rimane sempre un software libero ed open source. Miro è compatibile con ogni host, che abbia video in formato RSS.

Come fare per installare Miro su Ubuntu

Anzitutto dobbiamo aggiungere la seguente riga al nostro /etc/apt/sources.list.
Possiamo fare questa operazione da terminale, oppure più semplicemente usando synaptic:

Usando questa strada quindi andiamo su Sistema-> Amministrazione -> Gestore pacchetti Synaptic
A questo punto dobbiamo inserire la password di amministratori.
Una volta aperto, andiamo su Impostazioni -> Archivi dei pacchetti a questo punto andiamo al secondo tab, scegliendo “software di terze parti” e facciamo click su “Add…”, quindi incolliamo il codice che ho riportato e quindi facciamo click su ‘Chiudi’.

Facciamo click su “Ricarica” ed il nostro nuovo repository verrà aggiunto, quindi cerchiamo per “Miro” ed installiamolo.
Una volta terminata l’installazione lo troviamo sotto Applicazioni -> Audio & Video -> Miro.

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).