buzzoole code

Come Aggiornare il vostro Nexus Root, con Android 4.4.3

android_kitkat_logoDISCLAIMER: Quanto riportato in questo articolo è frutto di ricerche effettuate da me personalmente ed applicate al mio Nexus 4.
Il tutto ha funzionato alla perfezione, ma rischiate comunque di rompere il vostro dispositivo se qualcosa dovesse andare storto. Seguite la guida, se volete a vostro rischio e pericolo.

Non vogliamo fare un backup e ripristino di tutti i dati per applicare un aggiornamento al nostro droide con permessi di Root, però quando cerchiamo di effettuare l’aggiornamento sul nostro dispositivo, questo proprio non va.
Come mai? Semplice: Google controlla che le partizioni di sistema siano tutte corrette. Se non lo sono, abortisce l’installazione.

Come aggirare l’ostacolo? Semplice, ci servirà un cavetto USB, il nostro telefono in
modalità di debug USB, e per questa guida il Nexus Root Toolkit, di cui avevamo parlato qualche settimana fa.

Una volta che abbiamo il Nexus Root Toolkit, ed Android 4.4 installato, dobbiamo procurarci l’immagine del sistema operativo per il nostro dispositivo, che è fornita direttamente da Google, ed è disponibile qui.

A questo punto, se non abbiamo mai usato in Nexus Root Toolkit, ci servirà impostare i driver per poterlo utilizzare. Se non siamo sicuri, oppure è passato diverso tempo da quando abbiamo utilizzato il programma, vi consiglio di seguire i passi qui sotto, altrimenti passate direttamente alla fase di installazione.

Apriamo il Nexus Root Toolkit, e facciamo click su “Full Driver Installation Guide – Automatic + Manual”.
NexusRootToolkit-Aggiornare-ad-Android-4.4.3-con-telefono-root

Quindi si aprirà una schermata con diverse tab, fate click su “step 3”, quindi installate i driver seguendo le istruzioni.

Ora siamo pronti a partire per l’aggiornamento del nostro telefono. Come ho detto nel titolo non vogliamo il wipe del nostro dispositivo, quindi, facciamo click su ‘Options’ e clicchiamo su ‘Flash Stock’ e mettiamo la spunta su ‘Enable “No Wipe Mode”…’.

Un avvertimento ci si aprirà avvertendoci di possibili problemi che potremmo avere, in particolare è possibile applicare questo metodo per aggiornamenti minori, come in questo caso in cui sto passando da Android 4.4.2 ad Android 4.4.3.

Options - Nexus root toolkit no wipe

Facciamo click su ‘Apply’, e torniamo alla finestra principale del programma. Facciamo click su ‘Flash Stock + Unroot’:

Nexus Root Toolkit - Flash Stock + Unroot

E quindi ci si presenterà una schermata dove scegliere comodamente quale immagine applicare al sistema in base al dispositivo che abbiamo connesso:

Nexus Root Toolkit - Scelta immagine da applicare al sistema Android per aggiornamento

Il nostro Nexus Root Toolkit si occuperà di scaricare ed installare l’immagine per noi, se non abbiamo già scaricato l’immagine manualmente, come nel mio caso: visto che ho una connessione ad internet non troppo veloce, mi sono scaricato l’immagine, circa 400Mb mentre scrivevo questo articolo.

Se non avete ancora scaricato l’immagine andate per la via automatica, la versione corretta di Android sarà scaricata automaticamente, altrimenti scegliete ‘Other/Browse’ sopra al menù a tendina, e quindi fate click su ‘OK’. Si aprirà una finestra di dialogo da dove scegliere il file.

Il file verrà analizzato per controllarne l’HASH, cioè un numero generato in maniera unica in base ai contenuti del file. Se anche un solo bit dovesse essere diverso dall’originale, l’HASH sarà diverso da quello riportato sul sito ufficiale di Google.
Una volta verificata l’immagine, semplicemente seguite gli step riportati.

Per completare la procedura, si aprirà anche il un prompt, che in pochi minuti si popolerà di informazioni su cosa sta succedendo. Come al solito al termine della procedura basterà premere un tasto qualsiasi per chiuderla.

Nexus Root Toolkit ci avvertirà del cambio di versione del sistema operativo, facciamo click su ‘OK’ per accettare il cambio. Il telefono si riavvierà e completerà la procedura di aggiornamento.
Ecco che abbiamo il nostro Nexus aggiornato ad Android 4.4.3

A questo punto dovremo rifare il root al telefono (opzionale).

Facciamo click su ‘Root’ dalla schermata iniziale del programma

Nexus Root Toolkit - Root

Facciamo click sul OK un paio di volte e quindi il nostro Nexus Root Toolkit si occuperà di tutto come sempre. (Amo questo programma).

Questo Blog è Indipendente e Supportato Solamente dai suoi Lettori.
Se vuoi sostenerlo, Condivi il Post sui Social Network:
Aggiungi il nostro sito alla Whitelist di Adblock Plus
e magari Fai Anche un Acquisto su Amazon partendo da Qui
(a te non costa nulla!).