buzzoole code
  • Mavaffanculo

    Sono delle grandissime MER.E!

  • Tanageco

    sono 3 giorni che non posso più accedere al mio account sul sito delle poste.. per me, che lavoro quotidianamente utilizzando il bancoposta online, è un casino stratosferico.. ho scritto al servizio clienti e non ho avuto risposte. Mi associo al VAFF…. !

  • Vampol

    grandi grandi mer.e, chiuderò libretto postale, postepay e quant’altro… che si vergognino

  • Mauro50

    Come tutti i boiardi di stato, così anche il presidente dele Poste è bravo solo ad autolodarsi sul sito … e se ne frega ampliamente della plebe. Per fortuna avevo già aperto un altro account visto che le e-mail tarmite le poste non sempre vengono recapitate …

  • Ciccarunner

    Mi associo alle critiche. E’ una mossa davvero VERGOGNOSA!!! Inutile descrivere quali dosagi questo possa comportare per chi, come me, utilizza la casella postemail dal 2003. Sarà impossibile trasferire su un altro indirizzo tutte le registrazione, per forza di cose tante iscrizioni e servizi andranno inesorabilmente persi. Anch’io disattiverò tutti i servizi finanziari legati alle poste.

  • TITANMAN

    in questo paese governato da uomini di me..a non sanno più dove prendere soldi, e si inventano l’inverosimile.

    FARAB.TTI MATRICOLATI ANDATA A LAVORARE

  • Mi associo anche io alle innumerevoli critiche!! Mossa Vergognosa? No: é una rapina a prescindere dal costo che verrà addebitato

  • Marcben

    E’ una mossa davvero incredibile.
    Ho una decina di altri account gratuiti da anni e tutti funzionano come si deve.
    Tenevo questo come account principale perchè lo ritenevo più serio e adesso cosa fanno? Lo disabilitano al volo, con un preavviso minimo.
    Se davvero lo faranno, fanno veramente schifo.

  • utente scocciato

    E’ una mossa assurda!
    Ancora piu’ assurdo pretendere che gli utenti paghino per una casella di posta certificata, compresi i correntisti.
    Poi per giunta, oggi e’ il 27-09 e in pratica non funziona niente!

  • marco

    ke schifo………………………….

  • Luigi1671

    Mi associo pienamente a tutti i commenti precedenti, in particolare a quelli più vivaci…
    E’ incredibile che le poste, ente preposto alla trasmissione delle comunicazioni (cartacee, web, ecc) all’improvviso interrompa un servizio senza alcun preavviso e senza fornire informazioni.
    Il numero verde non risponde, forse sommerso dalle chiamate. Il personale a contatto con i clienti non ne sa nulla e nemmeno sa a chi porre domande, segno di un’organizzazione che fa acque da tutte le parti, in particolare dalla parte dell’amministratore delegato capace solo di mostrare la sua faccia sul sito (almeno potessimo prenderla a sberle) e di lodarsi.
    Esempio luminoso di inefficienza spinta al massimo grado.
    Riflettete tutti voi che avete dato depositi in denaro alle poste: cosa succederà quando li andrete a chiedere in restituzione? Forse anche in quella occasione disattiveranno il sito o lo sportello?
    Meglio rivolgersi altrove.

  • Della86

    Qualcuno puo’ confermarmi che quindi è normale che da ieri non riesca piu’ ad entrare nella mia area riservata?

  • l’area riservata e tutti i servizi ad essa connessi a me funziona (l’ho provata adesso), potrebbe essere un problema relativo solamente al tuo account . ciao

  • P Finocchiaro

    Ormai avere il conto bancoposta è inutile per i seguenti motivi:
    ha un interesse attivo insignificante, molto al di sotto di quello di qualunque banca; spessissimo agli sportelli si aspetta di più come titolare che come normale utente, in quanto il personale se ne frega ; ormai il costo delle operazioni sono equivalenti alle banche tradizionali e il personale, per buona parte non è adeguato e preparato.

  • Luca Paulissich

    che mossa bastarda! ora mi toccherà spostare tutte le utenze e servizi online su gmail.. senza contare che è da tre giorni che non ricevo mail e che non riesco ad entrare nel sito! uno schifo!!!! pensavo fosse una società seria.. l’ennesima delusione!

  • Giulio

    non sono chiari come al solito e chi decide in questa azienda non capisce un c… è lì solo perchè lo hanno messo per raccomandazionne, questi sono i risultati !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Jo8

    Per capirci qualcosa son dovuto entrare in questo sito.
    Non riesco ad entrare nella postemail ordinaria, posso accedere solo alla bacheca ma per entrarvi devo autenticarmi nella home page, altrimenti mi dà errore di autenticazione.
    Il problema è che dobbiamo comunque iscriverci alla postemailbox, perchè lì vengono recapitate le ricevute delle operazioni di pagamento che facciamo online.

  • Rob.

    Salve a tutti.

    Da moltissimi giorni non riesco più ad accedere alla pagina
    relativa a postepay evidentemente a seguito delle modifiche (o casini)che stanno
    apportando al sito.In pratica dalla home del sito mi loggo tranquillamente
    (e fin qui ci siamo)(quindi nik e pw sono corretti)poi,alla pagina di benvenuto my poste,
    andando a selezionare in accesso rapido postepay,mi riporta alla pagina credo vecchia dove si
    richiede l’accesso e li, ovviamente, reimmettendo nik e pw, o non succede
    nulla oppure…rettangolo rosso con il messaggio: combinazione nome e password errati.
    Proprio adesso per caso ho provato da un’altro pc e miracolosamente ha funzionato.
    Mi sono trovato alla pagina giusta dove selezionare saldo lista ecc ed ho fatto ciò che dovevo.
    A questo punto sono andato in paranoia totale perchè avevo già provato per scrupolo un’altro
    pc e niente di niente!!!!
    Pe farla breve,… DA NON CREDERE sul pc “miracoloso” è installato win 7 e google chrome
    mentre io uso Xp e internet explorer 8.
    Allora ho provato a modificare le impostazioni di IE 8 in:
    strumenti/opzioni internet/privacy/avanzate/”accetta i cookie della sessione”
    (come indicato sulla pagina iniziale delle poste come cosa da verificare) ma niente da fare.
    Ho provato a caprie quali siano le differenze fra Ie8 e chrome nelle varie impostazioni
    di entrambi ma invano quindi mi sono arreso.
    Concludendo, anche se non mi aggrada molto, ho installato anche chrome
    col quale accedo tranquillamente ed ho risolto il problema forse di una qualche compatibilità
    che alle poste ancora “sfugge”.
    Quindi nel mio caso xp ma usando chrome funziona.
    Assurdo ma forse questo potrà tornare utile ad altri.

    Saluti.

  • Grazie per la tua segnalazione Rob.
    ciao e a presto.

  • livio

    Sono da denuncia: su postemail ho tutte le ricevute dei pagamenti e adesso devo recarmi in un uffiico postale per riattivare il servizio. Ma sono matti?!?!
    Mi è arrivata un avviso di pagamento di un bollo auto e dovrei semplicemente verificare se effettivamente ho versato l’imposta o meno controllando le ricevute…solo che non posso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • giuseppe

    Il bello è che, ad oggi, non è possibile esportare i messaggi degli anni precedenti, perchè “l’opzione” a cui poste fa riferimento, non esiste nel menu a cascata. Complimenti vivissimi al webmaster!
    Giuseppe

  • Tonyilgrande

    mi associo a tutti colori che sono rimasti schifati dalle poste, anch’io non riesco a trovare il menù>opzioni aggiuntive” esporta messaggi”, inoltre non ho capito se Bacheca è gratis per sempre, in fin di conti dovrebbe servire solo a darti la ricevuta di un pagamento fatto online. Bancoposta vuol diventare una banca??? prima impari e poi lo faccia. Se è vero che vuol far pagare la casella di posta elettronica lo dica chiaramente in modo da dare ai suoi poveri e disgraziati utenti la possibilità di scaricarla. Difatti sto appunto pensando di chiudere il mio conto corrente.Tonino

  • zzz

    la pec non ti servirà per l’uso tradizionale della posta elettronica… al contrario, servirà a tutte le amministrazioni per notificarti qualsiasi atto (multe e cartelle esattoriali comprese) a tue spese! la casella, infatti, la pagherai tu, così come pagherai, molto di più, la conservazione sostitutiva di tutte le comunicazioni certificate (i certificati digitali, infatti, scadono dopo un periodo di due o tre anni)… Insomma, il nuovo business dell’aria a pagamento… oltre alla seccatura di modificare l’account in tutte le iscrizioni dove lo stesso ti veniva richiesto

  • lo sò bene il funzionament della PEC, secondo me l’hanno fatto apposta di disattivare tutte le postemail e promuovere a pagamento questo nuovo servizio , per anticipare l’eventuale calo delle raccomandate tradizionali , cosi facendo non ci rimetteranno niente .

  • ivano

    ma come si fa ad entrare in bacheca per conferma di versamento tramite bollettino se tutte le volte mi vengono disattivativtutti i password?

  • Ivano Rossi-qve6

    non mi riesce di entrare nella bacheca per avere conferma di un versamento su bollettino c/c perche vengono disattivati i miei password necesaari

  • fai il login da qui https://myposte.poste.it/jod-fcc/fcc-authentication.jsp con il tuo username e la tua password , dopodiché ti troverai nell’area myposte e basta cliccare sul pannello bacheca .

  • fai il login da qui https://myposte.poste.it/jod-fcc/fcc-authentication.jsp con il tuo username e la tua password , dopodiché ti troverai nell’area myposte e basta cliccare sul pannello bacheca .

  • Matteo Nodari

    Qualcuno di voi sa se è possibile mantenere il proprio indirizzo email anche a pagamento?

  • si , è spiegato tutto nella bacheca di poste come attivare l’opzione Postemailbox. ciao

  • Markobaleno

    Qualche settimana fa Interfree ha messo il servizio mail a pagamento. Dalle Poste però questa carognata non me la sarei aspettata. E’ tutto un business. Ed io cambio provider, sarà una scocciatura ma grazie al cielo ancora internet offre servizi gratuiti.

  • A quanto mi risulta è falso. Postemailbox aggiunge una casella che assomiglia nel nome ma non ha nulla a che fare con quella esistente, che sarà cancellata definitivamente la prossima settimana.
    A quanto mi risulta, nemmeno un servizio di inoltro a pagamento è possibile.

  • guarda cambiano idea cosi tanto spesso che non ti ci fanno capire niente!
    il redirect non è proprio proposto, per l’email se ti ridanno lo stesso indirizzo bisogna chiedere al centro assistenza delle poste ma rileggendo di nuovo il regolamento penso che hai ragione tu; comunque una volta scaricato in locale tutti i dati e la rubrica dal vecchio account se ne attiva una nuova simile ed ai contatti si comunica che si è cambiato email .
    comunque io la mia non la rinnovo (anche perché non l’ho mai usata ed mi è stata dato quando ho comprato la postepay) e preferisco di gran lunga usare Gmail; che è molto più versatile e soprattutto gratuita. ciao