Guida Completa per Installare e Configurare Utorrent

Usare il protocollo torrent per scaricare è una delle cose migliori per vari motivi: i file che scaricate sono sicuramente quelli che vi servono, il download è molto veloce, e ormai ci si trova di tutto.
Purtroppo usare Torrent non è semplice quanto emule, ma presenta qualche difficoltà in più.
Vediamo allora come scaricare e configurare utorrent, il popolare client bittorrent, veramente leggero e versatile.

  1. In primo luogo dobbiamo scaricare l’ultima versione di utorrent, e possiamo farlo direttamente dal sito ufficiale, utorrent.com e procediamo al download facendo click su “Free Download“. Una volta scaricato, facciamo doppio click e lo apriamo. Ci verrà fuori un avviso, come quello sotto. Facciamo click su “esegui“.
    installare utorrent
  2. A questo punto uTorrent ci chiede qual’è la lingua che preferiamo. Assicuriamci che nel box contrassegnato con “Choose Language”, ovvero scelta lingua sia presente Italian, altrimenti selezioniamolo dal menù a tendina e facciamo click su Ok. A questo punto uTorrent provvederà a scaricare in maniera del tutto automatizzata la lingua che ci interessa.selezione lingua utorrent
  3. Inizia quindi la classica installazione dei programmi che abbiamo visto decine di volte. Dobbiamo fare attenzione quando arriviamo alla schermata “Configurazione“: dobbiamo assicurarci che siano presenti le spunte alle voci “Aggiungi un’eccezione al firewall di Windows per uTorrent” e, se vogliamo uTorrent che parta in automatico anche su “Avvia uTorrent all’avvio di Windows“. Quindi proseguiamo.installazione utorrent
  4. Troviamo poi la richiesta per l’installazione della AskToolbar. Togliamo pure i segni di spunta da tutte le caselle se non ci interessa avere un’altra toolbar nel nostro browser, e facciamo click su Installa.toolbar utorrent
  5. Utorrent si installa generalmente nel giro di pochi secondi, quindi si apre la finestra del setup automatizzato: uTorrent al primo avvio controlla la banda a disposizione e le impostazioni di rete. Lasciamo tutto com’è e facciamo click su “Inizia i test”. La durata del test è variabile, soprattutto in base alla velocità della nostra rete. Diamo ad uTorrent quindi il tempo di autoconfigurarsi.setup utorrent
  6. Durante questa operazione uTorrent testa la velocità della nostra connessione ad internet, al fine di configurare al meglio l’uso della banda. Inoltre testa che la porta in uso, nel mio caso la 50928, sia aperta.test rete utorrent
  7. Nel mio caso la porta non è aperta. Quindi occorre che provvedo a farlo. Occorre quindi dare un ip fisso al computer all’interno della rete, e ad aprire la porta corrispondente sul nostro modem/router.porta non aperta utorrent
  8. Una volta che abbiamo terminato di fare questa operazione, per controllare che tutto vada bene, facciamo doppio click in quello spazio bianco sulla barra di stato di utorrent. Per chi non lo sapesse, la barra di stato è la parte bassa della finestra.controllo impostazion utorrent
  9. Si riapre quindi il setup automatizzato. Non occorre rifare tutti i test, ma è sufficiente fare il test di rete. Quindi togliamo la spunta da “Banda” e lasciamo solo la spunta su “Rete“, quindi iniziamo il test.controllo impostazioni rete utorrent
  10. Se tutto va a buon fine, uTorrent ci manda questo messaggio. Possiamo allora inziare ad usarlo.porta aperta utorrent
  11. L’uso è veramente semplice: cerchiamo il file torrent che intendiamo scaricare sul web, ad esempio attraverso Google, ed apriamo il file con uTorrent, come in questa finestra:file torrent utorrent
  12. Automaticamente uTorrent si aprirà e ci chiederà dove intendiamo salvare il file. Facciamo click su Ok per far partire il download. Una volta completato un messaggio ci avviserà del completamento del download.download torrent con utorrent
Questo blog è indipendente e Supportato dai suoi lettori. Se vuoi sostenerlo, condivi il post sui Social e magari Fai un Acquisto su Amazon partendo da Qui (a te non costa nulla).

Shares